Magazine Cultura

Il mio pensiero va, adesso, anche adesso come spesso accade, a Giacomo Leopardi, testo di Vasco Ursini

Creato il 02 maggio 2018 da Paolo Ferrario @PFerrario

Il mio pensiero va, adesso, anche adesso come spesso accade, a Giacomo Leopardi, Maestro insuperato e insuperabile del Nichilismo: subito il mio “io empirico” si nutre delle sue riflessioni e si placa.

Poi mi sovviene che il mio io empirico è un errore, è il contenuto del sogno dell’errare e cerco con tutte le mie forze di pormi nello sguardo del destino della verità, che ricomincia a “anelare”.

Amici di Emanuele Severino


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog