Magazine Informazione regionale

Il Napoli cala il tris e difende la vetta della classifica. I VIDEO DEI GOL

Creato il 29 ottobre 2017 da Vesuviolive

Il Napoli cala il tris e difende la vetta della classifica. I VIDEO DEI GOL

In una vetta di classifica affollata e tentata da valide rivali come Inter, Lazio e Juventus, il Napoli contro il Sassuolo ha una sola possibilità per sgomitare le dirette concorrenti e riappropriarsi della poltrona con la vista migliore: vincere. Sarri, con un moderato e limitato tornover, lascia riposare Koulibaly, per la prima volta dall’inizio di campionato, e Hysaj, dando spazio a Chiriches e Maggio, ritorna invece il solito centrocampo collaudato con Allan, Jorgihno e Hamsik. L’attacco, reparto intoccabile, resta a pieno titolo in mano a Insigne, Mertens e Callejon.

PRIMO TEMPO: A meno di due minuti dall’inizio, Hamsik riceve una assist teso da Maggio che trova un corridoio sulla fascia, ma il capitano prende malissimo e la palla è esageratamente fuori. Il Napoli pressa da subito il Sassuolo, che con facilità si lascia sorprendere da una compagine azzurro più pimpante e agguerrita, ma, nonostante qualche falla e coperture maldestre i neroverdi riescono a contenere gli attacchi offensivi del Napoli. Nella prima vera azione del Sassuolo all’11, Allan con il solito piglio granitico, al limite dell’area piccola entra di gamba su Ragusa e l’arbitro assegna una punizione ravvicinata che Stefano Sensi sbaglia, prendendo in pieno la traversa. Ancora Sensi pericoloso al 15′ su calcio d’angolo, che costringe Reina a schiaffeggiare la palla sopra la traversa. Il Napoli, dopo un momento di trans al 18′ ha l’occasione del goal con Hamsik, che riceve da Mertens, lo slovacco tira benissimo ma Consigli in maniera inverosimile riesce a respingere la palla avvelenata di Hamsik. Al 21′ finalmente il Napoli trova il meritato vantaggio con Allan. Il centrocampista azzurro approfitta di una rilassatezza difensiva del Sassuolo, aggredisce il difensore alle spalle e Consigli questa volta non può fare niente. Il Napoli ha suonato alla carica e non lascia respirare la difesa avversaria. Tante sono le azioni azzurre, la più pericolosa quella di Ghoulam che di potenza cerca il raddoppio ma trova solo un sonoro palo. Al 40′ Falcinelli trova il pareggio, con un colpo di testa perfetto che Reina non vede e non tenta nemmeno la parata. Ma il Napoli non ha mai smesso di dominare la gara e al 43′ il Napoli allunga di nuovo le distanze con Callejon con un tiro a giro dal calcio d’angolo perfetto. 2-1.

SECONDO TEMPO: Ritorna più grintoso il Napoli, che al 3′ è di nuovo il capitano Hamsik a cercare il goal, con un tiro defilato, ma è ancora Consigli a negargli la possibilità di siglare il goal per superare il record di Maradona di 115 reti. All’8 è Mertens a firmare il tris con un colpo di ginocchio.3-1 Da un calcio d’angolo azzurro, Albiol riceve e di petto serve Mertens che con facilità mette dentro. Al 16′ punizione per il Napoli, Insigne la tira benissimo ma Falcinelli in barriera la devia. Al 19′ ingenuità di Chiriches su Falcinelli, che lo fa cadere a cavallo della linea limite dell’area piccola, l’arbitro prima assegna il rigore poi chiede l’aiuto del var e decide per una punizione al limite. Nonostante la tenacia dei neroverdi, il Napoli ha il pieno controllo della gara e con tranquillità difende il risultato concedendosi diverse incursioni offensive. Ultime più pericolose azioni sono state quelle di  Zielinski al 40′, che prende prima un palo e poi l’altro con lo stesso tiro e infine Mertens che tenta il tiro dalla distanza, ma bacia il palo. Il Napoli chiude con una vittoria una partita ostica e avvolto dal coro dei tifosi con il solito “Un giorno all’improvviso….”

NAPOLI-SASSUOLO: 3-1

FORMAZIONI:

NAPOLI: (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (Zielinski 21’s.t); Callejon (Rog, 30′), Mertens, Insigne(Giaccherini 33′ s.t).

SASSUOLO: (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Mazzitelli(Pierini 25′ s.t), Sensi, Cassata; Politano, Falcinelli(Scamacca 39′), Ragusa (Missiroli 11′ s.t).

AMMONITI: Ragusa 17′ p.t, Cassata 41′ p.t, Zielinski 33′ s.t, Giaccherini 42′ s.t

MARCATORI: Allan 21′ p.t, Falcinelli 40′ p.t, Callejon 43′ p.t, Mertens 8′ s.t

1-0. Goal Allan:

1-1. Goal Falcinelli

2-1. Goal Callejon 2-1

3-1. Goal Mertens 3-1


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :