Magazine Cucina

Il pane in pentola di jim lahey

Da Saravale

Queste non vacanze ci fanno riscoprire il piacere di stare insieme e di rallentare, risvegli lenti,colazioni della domenica tutti i giorni e giochi a non finire. Noi ci godiamo il giardino e lo prepariamo per tutte le feste che di nuovo faremo e per tutti gli abbracci che di nuovo daremo!
Io e Tommaso abbiamo fatto la ricetta infallibile del pane senza impasto cotto in pentola di Jim Lahey, abbiamo usato farina 2 e farina integrale e tutti i semi che avevamo in casa e la pagnotta che ci è venuta era davvero super!

INGREDIENTI:

250gr farina tipo 2
250gr farina integrale
350ml acqua1 cucchiaino di sale
2gr di lievito di birra secco
Semi di papavero, girasole e zucca

COME SI FA:

Sciogli in lievito in poca acqua e insieme al resto dell’acqua mescolalo alle farine con il sale e i semi.
Otterrai un composto omogeneo ma appiccicoso, lascialo riposare nella ciotola per 15/20 ore a temperatura ambiente.
Dopo il riposo rovescia l’impasto su un piano infarinato e stendilo dandogli una forma rettangolare.
Passa a fare le pieghe prendendo il lembo destro dell’impasto steso e portandolo verso il centro. Fai la stessa cosa con il lembo sinistro. Ora ruotatelo di 90 gradi e fate di nuovo le due pieghe con i due lembi esterni. Metti un po’ di farina in un canovaccio copri l’impasto fallo riposare per altre 2 ore .
Accendi il forno a 220’ e fai scaldare la pentola (diametro 22). Rovescia l’impasto nella pentola bollente e cuoci con il coperchio per 30 minuti e poi per altri 15 senza coperchio.

S.B.

Altre ricette che potrebbero interessarti:
Burger Buns

L'articolo IL PANE IN PENTOLA DI JIM LAHEY proviene da Ça va sans dire.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines