Magazine Economia

Il Paradosso (triste) di Oscar Giannino: un altro segnale del perchè questa Italia è fottuta...

Creato il 20 febbraio 2013 da Beatotrader
Il Paradosso (triste) di Oscar Giannino: un altro segnale del perchè questa Italia è fottuta... Sono veramente triste e combattuto...
e scrivo di getto.
L'affaire Giannino
che s'inventa il master a Chicago
dunque il Prof. fichetto radical-chic Zingales CADE DAL PERO
da le dimissioni a pochi giorni dal voto
dopo non avere fatto un cazzo per il Movimento FiD
e fottendosene di migliaia di persone che si sono fatte un culo tanto (aggratis e/o a spese loro)
trova la sua prova finale QUI, attraverso la "Zanzara"
Oscar vanta chiaramente il suo Master "inventato"...
Un nuovo audio incastra Oscar Giannino sulla vicenda del master fantasma.
La trasmissione "La Zanzara", su Radio 24, ha mandato in onda il 19 febbraio un passaggio in cui il leader di Fare per fermare il declino spiegava di aver «preso» un master alla Chicago Booth School of Business, master in realtà mai conseguito come ha denunciato l'economista Luigi Zingales che era tra i fondatori di Fare.
Giannino in un primo momento aveva parlato di un errore nei suoi curricculum in Rete, ma l'audio trasmesso da "La Zanzara" dimostra che era lui stesso a raccontare del master conseguito a Chicago.
Ma perchè Oscar Giannino, persona colta, intelligente ed a 100 spanne sopra alla media dei nostri politici australopitechi&delinquenziali ha fatto una cosa del genere?
Perchè ha raccontato una veniale bugia da complessato?............
 L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE NON GODE DEL PRIVILEGIO DEI SUSSIDI STATALI.
CLICCATE SUI VIDEO PUBBLICITARI
 


A cena con La Pina e Diego


Io forse lo capisco perchè conosco bene l'ambiente universitario radical-chic sfigato
dove sguazzano gli Zingales ed i Boldrin...
dove conti le pubblicazioni (pagina per pagina), le virgole, le dimensioni in metri quadri del tuo studio all'università, dove lotti per accaparrarti un notebook in più od una fioriera...
ed altre tristezze umane del genere....
E lui, figlio di operai di Mirafiori che si è fatto da solo, si circonda di un paio di Prof-auctoritates per aumentare la credibilità del movimento
e dunque si sente indeguato, gli viene il complesso socio-culturale
e la balla del master salta fuori spontaneamente...per abbellire il suo curriculum...
Anche se non c'era nessun bisogno di farlo!
Perchè Giannino si è conquistato il suo curriculum sul campo, perchè ha una retorica trascinante ed un'intelligenza acuta
e dunque senza di Lui Fare per fermare il Declino non ci sarebbe....
non si reggerebbe sulla spocchia radical-chic di uno Zingales che al massimo manda un video dagli USA per sostenere la campagna elettorale
non si reggerebbe sull'antipatia spocchiosa e genetica di un Boldrin che tratta tutti come se fossero studenti cerebrolesi...
(idem dall'altra parte della barricata-economico-manicheista uno come Bagnai...)
Perchè diciamocelo chiaro:
'sti ECONOMISTI sono dei gran complessati pieni di sé che ce l'hanno piccolo...
con tutto il mondo che li tratta e considera dei GURU meglio del Buddha...
visto che ormai l'Economia e la Finanza sono l'unica cosa che conta in 'sto mondo del cazzo, concentrato solo sull'avere e non sull'essere
Ma 'sti economisti in realtà si trovano ad essere "esperti" di una SCIENZA EMPIRICA (sottobranca della Sociologia e della Psicologia)...che un beduino-tu-far-vedere-cammello, un trader, un imprenditore etc in realtà MANEGGIANO&capiscono molto meglio
...E dunque 'sti economisti cercano in tutti i modi di nobilitarLa a scienza teorica al rango della fisica meccanica...
spruzzandola di un po' di matematica, di statistica e di precedenti storici.
Tirano fuori mitiche Teorie e Modelli Previsionali...
ma poi non funziona mai un CAZZO
perchè tutto cambia continuamente, perchè ci sono troppe variabili socio-psico-geo-politiche, perchè ormai bastano 5 trader in leva 50x e ti mandano a zoccole qualunque Teoria economica...
che infatti è UNA PRAGMATICA e non una Teoria...come dicevo...
Tra parentesi la maggior parte di 'ste cavolo di Teorie che non sono Teorie
applicate da 'sti economisti che poi di economia in senso REALE poco capiscono
hanno solo&sempre fatto dei gran SFRACASSI.

Ma la cosa che mi fa più tristezza
è che Giannino sta venendo DISTRUTTO per una veniale balla (che comunque non ha senso e mi fa incazzare ed intristire)
MENTRE SIAMO CIRCONDATI DA POLITICI DELIQUENTI CON SENTENZE PASSATE IN GIUDICATO, ladri, mafiosi, disonesti, cacciaballe a nastro ed inveterati
mentre uno come Berlusconi sono 17 anni che s'inventa altro che un masterino a Chigaco
ma addirittura la nipote di Mubarak ed i giuramenti sulla testa dei figli
ma l'hanno votato lo stesso a stecca e lo voteranno ancora ed ancora
e tutte altre cose del genere,
SCANDALI VERI E DELINQUENZIALI
ma Giannino viene distrutto per una puerile balla...
ECCO UN'ALTRA RAGIONE PER CUI QUESTA ITALIA E' FOTTUTA....
sia per il complessino di Giannino
sia per la reazione al complessino...
UN'ITALIA DOVE
SE NON HAI UN TITOLO CORPORATIVO, FEUDALE o DINASTICO
NON CONTI UN CAZZO E NESSUNO TI CAGA!
e dunque...tristemente ti adatti....
E Giannino s'affanna pure a chiedere SCUSA...in mezzo a questo Caravanserraglio Italiano...
invece di ALZARE LA POSTA e LA VOCE come fanno tutti
Bastava sparare che di Master ne aveva presi 3, uno addirittura su Marte....
e che a Zingales (anche se frocio&pedofilo) la cattedra gliel'aveva data Lui...
e TUTTO SI SAREBBE RISOLTO
E TUTTI CI AVREBBERO CREDUTO.
Invece....
ECCO PERCHE' IO RIBADISCO IL MIO VOTO A GRILLO
VOTO CONSAPEVOLE DI ROTTURA
VOTO CONSAPEVOLE DEI LIMITI, DEI SE E DEI MA
VOTO AD UN CAVALLO DI TROIA, AD UN ARIETE, AD UNA BOMBA
VOTO PER AVERE 1 POSSIBILITA' SU 10
INVECE DI ZERO SU 10
E CHI NON VOTA PER PROTESTA E' UN PIRLA!
VOTI GRILLO PIUTTOSTO...
E CHE VADANO TUTTI A FAN CULO!
E VISTO CHE SONO IN GIORNATA CI AGGIUNGO PURE UN BEL "PORCA TROIA!"....
.
Se trovate questo post interessante, siete invitati a condividerlo con i tasti "social" (Facebook, Twitter etc) che trovate subito dopo la fine del testo.

Sostieni l'informazione indipendente e di qualità



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog