Magazine Attualità

Il pesce spada panato come lo prepariamo noi

Creato il 16 novembre 2019 da Yellowflate @yellowflate

Il pesce spada panato come lo prepariamo noiIl pesce spada panato si può preparare in tantissime maniere. Al forno o in padella, il pesce spada panato è un secondo gustoso e semplice.

La ricetta del pesce spada panato è presente nella gastronomia del Sud Italia. Arricchito con erbe aromatiche o con la scorza di limone è un secondo molto apprezzato e raffinato.

In commercio si trova sia surgelato che fresco. Durante il periodo estivo in buona parte è di provenienza nazionale. Si tratta di una carne soda, con poche spine, che per la sua versatilità viene considerato alla stregua del maiale.

Passiamo adesso alla preparazione del nostro secondo di pesce.

Per il nostro piatto abbiamo seguito pochi e semplici passi.

2 fette di pesce spada fresco 2 cucchiai di olive verde denocciolate olio extra vergine d'oliva 200 grammi di pane grattato 2 cucchiai di capperi sotto sale gambi di prezzemolo ed un limone

Prepariamo la marinatura per il pesce. In una ciotola ampia aggiungiamo abbondante olio, qualche gambo di prezzemolo e due fettine di limone.

Mettiamo il pesce spada, copriamo e teniamo in frigorifero per circa 15 minuti. Giriamo le fette in modo che si insaporiscono bene.

Sciacquiamo i capperi e mettiamoli a bagno in una ciotola di acqua.

Scoliamo il pesce dalla marinatura.

Con delicatezza passiamo il pesce spada, da entrambi i lati, nel pan grattato. Controlliamo che siano completamente ricoperte. In una padella antiaderente mettiamo due cucchiai di olio, poi adagiamo le fette. Cuociamo per pochissimi minuti per evitare che diventi stopposo.

Il pesce è pronto quando il colore della carne inizia a cambiare, virando verso il bianco. Spegniamo e saliamo. Condiamo le fette con i capperi ben sgocciolati , l'aglio tritato e le olive tagliate a rondelle.

Completiamo con le foglie di origano spezzettate e serviamo.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog