Magazine Per Lei

Il piede insensibile del diabetico

Creato il 30 gennaio 2019 da Belloweb @belloweb2

Nel corso degli anni, i diabetici spesso perdono la sensibilità nei loro piedi. Questa complicanza, insieme al minore apporto di sangue all’arto, alla mancanza di idratazione di quella parte del corpo e alla pressione dell’intero peso del corpo, in molti casi causano ulcere che possono portare a cancrena e amputazione. È ciò che è noto come il piede diabetico.

Il piede insensibile del diabeticoIl piede insensibile del diabetico

Piede diabetico

Il problema è che, poiché il paziente non sente dolore a causa della sua insensibilità, di solito non nota la comparsa di ulcere e infezioni. “La prevenzione è essenziale”, per evitare queste complicazioni al piede diabetico. Pertanto è necessario sensibilizzare sia i pazienti che i professionisti sull’importanza di affrontare questa complicazione.

I diabetici perdono sensibilità nei piedi perché il glucosio si deposita e deteriora la sostanza che copre i nervi. Pertanto, la funzione sensibile viene persa. Anche le dita sono deformate e rimangono con l’aspetto di un artiglio. Quando la prevenzione fallisce, le complicazioni possono provocare amputazioni delle dita o persino dell’intero piede.

In che modo il diabete influenza la sensazione ai piedi?

Stai attento! Casi gravi di piede diabetico possono finire con l’amputazione.

Cosa succede quando si ottiene una ferita e si forma una vescica sui piedi? La persona, perché ha il diabete, non sentirà la ferita perché ha perso la sensibilità. Questa ferita, siccome il diabetico non lo percepisce, comincia a diventare sempre più grande.

I vasi sanguigni dovrebbero irrigare fino alla punta dell’alluce, ma arriva un momento in cui il diabete fa diventare i vasi sanguigni malfunzionanti. Il sangue non raggiunge più tutte le zone del piedi, sopratutto sulle dita, e si creano della parti in cui non sono ben ossigenate dal sangue.

Inoltre, se la ferita è infetta e si prendono antibiotici, potrebbe succedere che la cura antibiotica non funzioni in quando non viene ricevuta dal sangue nella zona interessata. Quindi inizia a marcire il dito perché non ha afflusso di sangue e non c’è sensibilità. Casi gravi di piede diabetico possono finire con l’amputazione.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog