Magazine Arte

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...

Creato il 08 dicembre 2019 da Vsgaudio @vuessegaudio

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...
Instantphoto by Blue Amorosi
Esterno Finestra Sud
8 dicembre 2019
ore 11.04

Che cosa si può direCon una giacca a ventoChe cosa si può aggiungereCon il berretto che fa primaveraO anche estate e l’altra sera Avrei dovuto attraversareLa strada come se fosse un fiumeCon gli stivali di gommaProprio quando Google si miseA celebrarli col suo doodleMancava solo un toro a bordoE sarebbe stato un haiku

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...
Instantphoto by Blue Amorosi
Esterno Finestra Sud
8 dicembre 2019
ore 11.04

Come li voleva BarthesAnche come glieli traducevanoIn francese: un jour de brumeQuando Giove stava sul puntoDel solstizio : la grande pièceEst déserte et calmeCon la giacca a ventoAnche a me mi viene suIrresistibile la pulsione di haikuPerché nell’haiku c’è sempreQualcosa che ci dice dove siamoNell’anno, nel cielo, nel freddo,nella luce, l’atmosfera, addiritturaBarthes dice: il punto dello spostamentoDella Terra attorno al SoleSempre, sentite la stagioneCon la giacca a vento adessoCon questo sole e che stagioneVuoi che stia sviluppandoSe ho la giacca a vento proprio oggiE tengo addosso ancora il cielo grigioDell’altro ieri che era venerdì

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...
Instantphoto by Blue Amorosi
Vs Est
Campo tra ferrovia e bosco del Torinese
ed ex Strada Statale 106
8 dicembre 2019
ore 11.08

E non ero coricatoE stavo facendo quell’haikuIn cui dico che vedo passareDelle nubi e questi coglioniIn bicicletta e poi: camera d’estateE l’estate catturata nella camera È più intensa, perché viene catturataFuori,e oggi che ho la giacca a ventoMi metto qua fuori, tanto sto nell’haikuDel momento che è breve, ma non finito,e mai chiuso, difatti provo a guardarela ferrovia più in là e, cavolo, semprecon il berretto e, nel pomeriggio, appenadopo le tre, vedrai che freddo di stagionesorgerà da sud-ovest e c’è un coglioneche domani probabilmente qui a fiancoverrà a seminare graminacee ed altreerbacce perché prolunghino l’interessedelle civiltà rurali per la stagione e il tempo

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...
Instantphoto by Blue Amorosi
Vs Est
Campo tra ferrovia e bosco del Torinese
ed ex Strada Statale 106
8 dicembre 2019
ore 11.08

e la differenza tra il trattore e la zappaperò con la giacca a vento se escoa fare la passeggiata della controracazzo, ma che tempo di merda!

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...

Il poeta si è rimesso la giacca a vento...
Instantphoto by Blue Amorosi
Vs OvestQuello è il Sèllaro
io sono qui sulla
 ex Strada Statale 106
8 dicembre 2019
ore 11.17



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog