Magazine Cinema

Il principe abusivo: Alessandro Siani da Napoli fino a Merano

Creato il 23 febbraio 2013 da Occhi Da Viaggiatore

Da Napoli fino in un regno incantato con castello e parco tutto intorno. Si può riassumere così la storia di Alessandro Siani, alias Antonio De Biase, protagonista del film campione d’incassi Il principe abusivo, attualmente nelle sale di tutta Italia. Il primo film da regista di Siani, interpretato tra gli altri da  Christian De Sica, Sarah Felberbaum, Serena Autieri, Marco Messeri, è stato girato a Napoli, Roma e Merano.

Il principe abusivo: Alessandro Siani da Napoli fino a Merano

Alessandro Siani e Sarah Felberbaum in una scena del film Il principe abusivo

Il regno de Il principe abusivo è a Merano

Il principe abusivo è un film del 2013, ancora nelle sale, diretto e interpretato da Alessandro Siani. Nel film Siani interpreta Antonio De Biase, napoletano disoccupato e maestro nell’arte dello scrocco, individuato dalla principessa Letizia (Sarah Felberbaum) e dal suo ciambellano (interpretato da Christian De Sica) come finto fidanzato della stessa principessa. Una storia d’amore (finta) al di là delle classi sociali con cui la principessa spera di raggiungere la notorietà. E così, Antonio da Napoli si trasferisce nel castello della principessa. Per l’ambientazione da favola, ovvero il regno della principessa Letizia,  si è scelta la cittadina di Merano. Qui c’è la clinica dove il protagonista fa da cavia per la sperimentazioni di medicinali e la strada dove il ciambellano lo aspetta con la limousine nera è la Passeggiata d’Inverno.

Il neo regista Siani ha elogiato la bella cittadina scelta come location del suo film, paragonandola anche a Castellabate, uno dei borghi più belli d’Italia in cui era ambientato il film “Benvenuti al Sud”. «La maggior parte delle riprese si sono svolte in Trentino. – ha dichiaratio Siani – Ho scelto Merano, perché ha la stessa magia, trasportata al nord, di Castellabate, un luogo piccolo ma ricco di sensazioni, che donano quel fascino, che era giusto nel mio film».

Il principe abusivo: Napoli raccontata da Alessandro Siani

La location principale del film Il principe abusivo è, comunque, Napoli. Nel film compaiono tantissimi luoghi della città partenopea. Una Napoli che Siani ha voluto raccontare a modo suo. “Nella Napoli che voglio mostrare non ci sono rifiuti e sulle moto si va con il casco in testa, ho voluto girare in una bella piazza del quartiere Stella, ho eliminato panni stesi e luoghi comuni. La mia Napoli è una cartolina ‘spedita’che viaggia in tutto in mondo” ha dichiarato l’attore e regista.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog
Da Giuseppe Di Giannatale
Inviato il 24 febbraio a 17:45

Finalmente un film senza parolacce un pomeriggio davvero divertente complimenti a tutti