Magazine Media e Comunicazione

Il Processo del Lunedì torna su Rai3: bar sport 2.0 social e senza urla

Creato il 22 luglio 2015 da Digitalsat
Il Processo del Lunedì torna su Rai3: bar sport 2.0 social e senza urlaIl Processo del Lunedì torna su Rai3: bar sport 2.0 social e senza urla

In studio, calciatori, allenatori, dirigenti ma anche tifosi eccellenti del mondo della cultura, dello spettacolo e del giornalismo: "Una squadra di gente colta che guarderà il calcio non solo dal punto di vista del 4-4-2", come spiega il direttore di Rai sport Carlo Paris. Da lunedì 24 agosto il processo del lunedì, la storica trasmissione di approfondimento calcistico, sbarca su Rai3 (dalle 23 alle 24), condotto da Enrico Varriale e Andrea Delogu, tornando così dopo edizioni andate in onda su Rai sport 1 su una rete generalista del servizio pubblico.

"Un grande Bar Sport, confronteremo opinioni e commenti, non rinunciando ad un pizzico di ironia. Riportare a casa il Processo mi dà grande soddisfazione, sia dal punto di vista professionale che personale - spiega Varriale - le telerisse che non ci interessano". "Non possiamo svelare ancora tutti gli ospiti, siamo ancora in campagna acquisti e stiamo 'trattandò anche bomber di altri concorrenti. Sarà una squadra forte", continua Varriale.

Alla domanda se tra questi potrebbe esserci qualcuno proveniente dal programma Tiki Taka replica:

"I due acquisti di cui ho parlato prima provengono dalla quella squadra, poi ci sono altri bomber di altre squadre. Non siamo in guerra con loro ovviamente".

Il direttore di Rai3 Andrea Vianello tiene a precisare:

"Tiki Taka lo rispettiamo molto. Pardo è bravo e simpatico. I due programmi non saranno sempre in competizione, loro spesso iniziano dopo. Non sempre saranno comparabili. Noi apriamo alle 23 e chiudiamo a mezzanotte, perchè poi c'è Linea Notte. Tiki Taka finisce molto più tardi. Gli share saranno comparabili solo per il periodo di sovrapposizione. Gli stili sono diversi, entrambi rispettabili".

Grande attenzione sarà riservata anche ai social network e all'interazione con il pubblico da casa, che potrà così partecipare ponendo domande agli ospiti in studio. A questo, ci penserà la 'twitstar', Andrea Delogu, che attualmente conduce su Radio2 i 'i sociopatici e che rivedremo anche dal 22 luglio su Rai2 insieme a Nino Frassica e Marco Gisu alla conduzione di Starcult, ma è anche autrice del libro diventato un caso editoriale scritto con ad Andrea Cedrola la Collina (Fandango) oltre 20 mila copie vendute. Un Processo insomma 2.0, aperto alle nuove tecnologie e in grado di rinnovarsi attraverso un dialogo continuo con la rete e i social network. Delogu con sana autoironia ammette di non essere ferratissima sul mondo del calcio. Ma "vi stupirò, arriverò preparatissima", assicura. Mentre sottolinea che anche per questo " il programma si rivolgerà ai tifosi più incalliti e non". Tra le novità, una sigla tutta nuova realizzata da un rapper che rimarrà in casa Rai. Ma non si può anche in questo caso dire di pìù.

Carlo Paris rispondendo a una domanda dei cronisti, precisa:

"RaiSport 1 sarà in Hd dal 14 settembre (inizialmente sul canale 557), RaiSport 2 sarà in simulcast per alcune ore del giorno".

Varriale condurrà anche Stadio Sprint in onda su Rai 2 la domenica pomeriggio dopo Quelli che il calcio. La trasmissione nasce nel 1980 su Rai 3 con il nome Il processo del lunedì. Nelle prime stagioni la conduzione del programma è affidata a Enrico Ameri prima e a Marino Bartoletti dopo, mentre Biscardi cura la regia e figura come capo della redazione. Dal 1983 Biscardi conduce il programma di persona. Poi varie versioni traslochi.

Il Processo del Lunedì torna su Rai3: bar sport 2.0 social e senza urla

Ultimi Video

Palinsesti TV


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :