Magazine Media e Comunicazione

Il profumo delle patate al forno… su billboard!

Creato il 09 febbraio 2012 da Il Blog Di Faber Dep @faber_dep

Le pensiline alle fermate degli autobus sono spesso la location ideale per azioni di marketing non convenzionale, grazie anche a tempi di attesa relativamente lunghi, che danno una maggiore possibilità di interazione con le persone.

In Inghilterra, McCain ha promosso le sue nuove baked potatoes – cucinabili anche al micro-onde in pochi minuti – in una maniera che più unconventional non si può, sfruttando proprio le pensiline alle fermate dei bus.

Con la tremenda ondata di gelo che ha investito l’Europa in questi giorni, la gente che infreddolita attende l’autobus ha un solo desiderio: riscaldarsi. Anche con un buon piatto caldo.

Per richiamare la calda atmosfera casalinga, McCain ha usato forse l’unico senso che ancora non era stato utilizzato nelle campagne outdoor: l’olfatto.
Una grossa patata in rilievo sul billboard attira l’attenzione degli astanti e li invita a premere un pulsante. Una volta premuto, la patata – o meglio, un congegno all’interno di essa – si scalda e libera un delizioso aroma di patata al forno.

Il profumo delle patate al forno… su billboard!

Dicono che la memoria olfattiva sia tra le più efficienti e quindi utilizzare un messaggio promozionale “profumato” potrebbe essere l’ideale in ottica di incremento della brand awareness.
Magari se si sta morendo di fame è meglio non premere quel pulsante, per non peggiorare la situazione, ma l’idea è veramente bella e intelligente!

;)

Fonte: Marketing Magazine



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il segreto dell’acqua

    segreto dell’acqua

    Prenderà il via questa sera la fiction RAI “Il Segreto dell’Acqua“, una delle fiction più attese della nuova stagione televisiva, interpretata da Riccardo... Leggere il seguito

    Da  Menficambia
    MEDIA E COMUNICAZIONE, PROGRAMMI TV, TELEVISIONE
  • Il salto del tunisino

    Le immagini chiaramente mostrano i tunisini, che non essendo popolo subsahariano sono dei malviventi, in un atto di delinquenza. Mentre la polizia è inerme e no... Leggere il seguito

    Da  Shabo
    CINEMA, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Oltre il limite.

    Oltre limite.

    Le pubblicità servono per creare in noi spettatori un senso di bisogno che ci spinge a comprare quel particolare bene, per questo sono necessarie tecniche di... Leggere il seguito

    Da  Iaota
    MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE, PER LEI, TECNOLOGIA
  • Ecco il nuovo Skype!

    Ecco nuovo Skype!

    Skype si aggiorna nuovamente e corregge i numerosi bug della versione precedente, rilasciata proprio qualche giorno fa. Dopo l'ultimo aggiornamento si... Leggere il seguito

    Da  Alex
    MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Il tempo di riflettere

    tempo riflettere

    Mentre Nonciclopedia riapre i battenti dopo essersi riappacificata con Vasco Rossi, l’edizione italiana di Wikipedia si autosospende in segno di protesta... Leggere il seguito

    Da  Db
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA
  • Buttate il mouse

    Se avessi parlato di TV avrei detto “Buttate il telecomando”, frase usata da Gerry Scotti per invitare i telespettatori a non cambiare canale durante le pause... Leggere il seguito

    Da  Db
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA
  • Il deprimente panorama pubblicitario

    deprimente panorama pubblicitario

    Ci sono due modi di rappresentare le donne nella pubblicità italiana: la donna-oggetto e la donna di casa, da cui è difficile sfuggire. Leggere il seguito

    Da  Marypinagiuliaalessiafabiana
    MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE, PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI