Magazine Maternità

Il ritorno dei grandi cartoon Dreamworks. Tutto quello che dovremmo imparare dal Leone Alex e i suoi amici di Madagascar

Da Sgangerata

Il 20 giugno Dreamworks ha rilanciato 36 titoli classici con un nuovissimo look per festeggiare il ritorno in casa Universal:  Baby Boss, Bee Movie, Capitan Mutanda, I Croods, Dragon Trainer, Dragons, Madagascar, I Pinguini di Madagascar, Kung Fu Panda, Il gatto con gli stivali, Le 5 leggende, Mister Peabody e Sherman, Home, Galline in fuga, Giù per il tubo, Giuseppe il re dei sogni, Megamind, Mostri contro alieni, Il Principe d’Egitto, Shark Tale, Shrek, Sinbad, Spirit, La strada per Eldorado, Trolls, Wallace & Gromit, Z La Formica.

Questi i titoli dei “prescelti” per il nuovo packaging in DVD e Bluray che sono ormai già grandi classici per grandi e piccini.

Potevamo non festeggiare insieme a Dreamworks? Certo che no.

Ne abbiamo approfittato per rispolverare uno dei cartoni che più amiamo: MADAGASCAR

Il ritorno dei grandi cartoon Dreamworks. Tutto quello che dovremmo imparare dal Leone Alex e i suoi amici di Madagascar

In questo post vi dimostrerò come Madagascar (la trilogia) non sia un banalissimo cartone animato ma una vera e propria guida spirituale.

Ecco le 5 lezioni di vita che ho imparato da Madagascar:

1. “MUOVI!”

Il riff “I like to move it, move it” tradotto in italiano con “Mi piace se ti muovi e allora MUOVI!” Cantato da re Julian, il pazzo lemure che incontreranno i protagonisti vi entrerà in testa senza alcun rimedio, il tormentone-porta allegria vi guiderà nelle vostre giornate:
Caffè rovesciato sulla camicetta bianca : “I like to move it, move it!!”
Ritardo a un appuntamento di lavoro “Move it!”.

Il ritorno dei grandi cartoon Dreamworks. Tutto quello che dovremmo imparare dal Leone Alex e i suoi amici di Madagascar

La prima lezione di vita è che cantare e muoversi come pazzi tiene lontana la tristezza!

2. SII SEMPRE TE STESSO

I protagonisti di Madagascar sono: Alex, un leone dall’ego spropositato; Marty, la zebra, migliore amico di Alex; Melman la giraffa: grande e grossa ma ipocondriaca e terribilmente paurosa; Gloria, un ippopotamo sognatrice ed inguaribilmente romantica.

Tutti e 3 gli episodi vedono i 4 protagonisti coinvolti in una grande avventura al di fuori dello zoo: la “comfort zone” dove sono cresciuti e hanno sempre vissuto; durante i viaggi i nostri amici scopriranno chi sono, si confronteranno con altri animali della loro specie e appagheranno le loro curiosità.

Ogni personaggio mostra con orgoglio le proprie fragilità, spesso in netto contrasto con ciò che ci potremmo aspettare dalla sua specie: ma il bello è proprio questo.

Madagascar i protagonisti

La seconda lezione che ci insegna Madagascar è: sii te stesso, non ciò che vogliono gli altri!

3. AMA I TUOI AMICI

Disavventure, litigi, voli, atterraggi…. nonostante questo i 4 animali non mettono MAI in discussione la propria amicizia.

Madagascar, qualora ce ne fosse bisogno, ci insegna che gli amici sono la nostra Famiglia.

Nel secondo Film Alex, l’attrazione principale dello zoo Di New York approda in Africa dove trova la propria famiglia e scopre la sua storia: nato in libertà venne catturato dai bracconieri da piccolo, caricato in furgone all’interno di unn cassa finì per una serie di peripezie nell’Oceano per infine venire ritrovato e finire allo zoo.

Sarà proprio qui che ritroverà la sua nuova famiglia: i suoi 4 inseparabili amici.

Madagascar

La terza lezione è quindi: considera gli amici la tua seconda famiglia.

4. NON MOLLARE MAI

Nessuno avrebbe scommesso su 4 non proprio geniali animali nati e vissuti in cattività, eppure nel corso dei film questi 4 ci stupiranno, ci impressioneranno, ci faranno addirittura pensare che vorremmo essere come loro.

Il segreto è “non mollare mai”.

Pur non essendo mai usciti dallo zoo Alex, Marty, Melman e Gloria riescono a raggiungere l’Africa, l’Europa, sconfiggere i bracconieri, ritrovare la propria famiglia.Dai primi istanti del film non credevo che sarebbero usciti vivi nemmeno dalla metropolitana della Grande Mela, eppure li ritroviamo in continenti opposti!

Il ritorno dei grandi cartoon Dreamworks. Tutto quello che dovremmo imparare dal Leone Alex e i suoi amici di Madagascar

Ho adorato il realismo con cui gli autori hanno deciso il susseguirsi degli eventi: preparatevi a un cartoon in cui il “lieto fine”non è per niente scontato, dimenticate la classica parabola “problema – difficoltà- lieto fine”, la Dreamworks da sempre stravolge gli schemi, negli anni ci ha abituato alla sorpresa, sarà per questo che i film della nota casa piacciono tantissimo anche a i grandi?

5. RICERCA L’AMORE, OVUNQUE

Uno dei grandi temi, anche se un po’ velati, di questo immenso Movie è L’amore.

Se ne ride, se ne discute guidati da Gloria, l’ippopotamo che cerca una famiglia in continua crisi per il suo aspetto “cicciottoso”.

Come una qualsiasi ragazza si interroga sulla maternità, cerca un compagno, mentre Melman non riesce a confessare i propri sentimenti: lo farà nel più pazzo dei modi, quasi in punto di morte e…. non vi voglio svelare nulla.

Il ritorno dei grandi cartoon Dreamworks. Tutto quello che dovremmo imparare dal Leone Alex e i suoi amici di Madagascar

L’ultimo insegnamento, il più grande, è: segui il tuo cuore e accetta le differenze, a volte anche le specie più diverse possono incastrarsi benissimo.

Nel festeggiare assieme a Dreamworks, che ci fa ridere, commuovere e talvolta riflettere da oltre 20 anni, auguriamo agli studios altrettanti successi pari ai 36 titoli che da oggi collezioneremo nella libreria dei classici per grandi e piccini.

L'articolo Il ritorno dei grandi cartoon Dreamworks. Tutto quello che dovremmo imparare dal Leone Alex e i suoi amici di Madagascar proviene da Mamma for dummies.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :