Magazine Salute e Benessere

Il rogo di Notre Dame e il karma del Capricorno

Creato il 22 aprile 2019 da Alessandralanzoni

Il rogo di Notre Dame e il karma del CapricornoL’immagine delle fiamme che si levano alte dalla cattedrale di Notre Dame ci ha toccati nel profondo come un presagio di sventura. Il Papa si è raccolto in preghiera dopo aver ricevuto la notizia della cattedrale in fiamme. Non essendoci fortunatamente state vittime o feriti, perché raccogliersi in preghiera per un edificio che brucia? La risposta più probabile è che Notre Dame non è una semplice chiesa, ma rappresenta l’idea, inscritta nella pietra, dell’ordine simbolico di una certa visione del mondo e un potente catalizzatore delle energie che sorreggono tale ordine simbolico: un centro di energia, un corpo vivente di pietre che parlano.
L’incendio avviene quando Saturno e Plutone sono a meno di tre gradi di distanza l’uno dall’altro nel segno del Capricorno, cioè il segno che rappresenta il principio ordinatore di tale ordine simbolico, basato sul rapporto polare tra la base e il vertice di ogni struttura triangolare o piramidale, a cui si rifanno tutte le strutture di potere di tipo gerarchico e piramidale che attualmente governano il nostro mondo: strutture di governo, la Chiesa, la massoneria, le grandi corporation.
Il ciclo Saturno/Plutone in cui ci troviamo immersi e che sta volgendo al termine è particolarmente collegato, soprattutto nelle fasi disarmoniche, ad eventi violenti o comunque fortemente significativi, che hanno a che vedere con la Chiesa cattolica o comunque con importanti monumenti o simboli religiosi.
Più o meno nella stessa fase in cui ci troviamo ora rispetto al ciclo precedente a quello attuale, cioè circa un anno prima della congiunzione di Saturno e Plutone in Bilancia del 1982, da cui ha preso il via il ciclo attualmente in corso, abbiamo l’attentato contro Papa Giovanni Paolo II sul sagrato della Basilica di San Pietro a Roma.
Nel marzo del 2001, qualche mese prima dell’opposizione, in Afghanistan vengono distrutte le statue dei Buddha giganti ad opera dei talebani. Inoltre, sempre nel 2001, avviene un evento che sembra speculare rispetto al rogo di Notre Dame: l’incendio e il crollo delle Torri Gemelle a New York. In quel caso Saturno si trovava in Gemelli, mentre nel caso di Notre Dame era Marte a trovarsi in questo segno.
A fine 2009, in coincidenza con la quadratura calante tra questi due pianeti, abbiamo l’aggressione contro Papa Benedetto XVI nella basilica di San Pietro, durante la celebrazione della Messa di Natale.
Inoltre, per quanto riguarda la Chiesa cattolica, va ricordato che il 2009 e il 2010 sono gli anni in cui scoppia il bubbone degli abusi sessuali commessi da preti pedofili, che continua tuttora ad infangare la Chiesa, nonostante i tentativi di fare chiarezza e giustizia.
Nel 2013, in corrispondenza col secondo formarsi del sestile calante, abbiamo l’annuncio delle dimissioni di Papa Benedetto XVI e l’elezione di Jorge Mario Bergoglio al soglio pontificio col nome di Francesco, primo Papa gesuita della storia e primo Papa proveniente dal Sudamerica.
Nel 2015, durante la semiquadratura tra Saturno e Plutone, l’ISIS demolisce importanti siti archeologici prima in Iraq e poi a Palmira, in Siria.
Il rogo di Notre Dame sembra dunque inscriversi perfettamente in questo ciclo, e anzi potrebbe rappresentare l’attivazione su di un piano sottile, simbolico e energetico, degli eventi che caratterizzeranno le fasi di applicazione e separazione della congiunzione tra questi due pianeti tra il 2019 e il 2020.
Il rogo di Notre Dame e il karma del CapricornoL’incendio scoppia alle 18,50 del 15 aprile. Se osserviamo l’oroscopo di questo momento, domificato per Parigi, possiamo vedere che l’aspetto tra i pianeti veloci, che ha fatto partire le fiamme nella cattedrale è la quadratura tra la Luna in Vergine e Marte in Gemelli. Tuttavia, l’origine nascosta del rogo sta proprio nella congiunzione tra Saturno e Plutone, che formano rispettivamente un sesquiquadrato di Saturno con la Luna e un sesquiquadrato di Plutone con Marte.
Se poi confrontiamo il tema dell’evento con il tema della 

Francia (5° Repubblica), possiamo vedere come la congiunzione Saturno/Plutone sia quadrata all’Ascendente (20°35 Ariete) e opposta Il rogo di Notre Dame e il karma del Capricornoalla Luna (21°00 Cancro) della Repubblica Francese, e Chirone sia opposto alla Venere (la ferita al patrimonio artistico).

Ma l’aspetto che più mi ha colpito è la quadratura dell’asse dei Nodi lunari di transito in quel momento con l’asse dei Nodi del tema della Repubblica Francese. I due assi, se sovrapposti, formano una croce in segni cardinali, che ognuno di noi ha visto in diretta: una croce di fuoco, che raffigurava la cattedrale in fiamme ripresa dall’alto da un drone.
Il rogo di Notre Dame e il karma del CapricornoIl Nodo Sud di transito si trovava congiunto a Saturno e Plutone a 21°56 Capricorno: un’immagine del karma in diretta, e il presagio di un vecchio ordine simbolico destinato a cedere il passo ad una nuova visione del mondo.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog