Magazine Informazione regionale

Il Roma: “Segna Dybala ed esulta il San Paolo”

Creato il 05 marzo 2018 da Vivicentro @vivicentro
“L’esultanza sarebbe scaturita da una ‘bolletta’ presa o da un gol al fantacalcio”

Curioso il siparietto avvenuto allo stadio San Paolo di Napoli poco dopo il fischio finale di Lazio-Juventus. A descrivere l’accaduto è il quotidiano Il Roma spiegando in che modo si sia diffusa in poco tempo la falsa notizia.

Ecco quanto scritto:

“Allo stadio San Paolo, intorno alle 20 di sabato, per circa un minuto il popolo azzurro esultava di gioia. Motivo? Il fischio finale dall’Olimpico, che sanciva il pareggio a reti bianche tra Lazio e Juventus. Notizia falsa, però, che è arrivata dopo un bel po’ di tempo. Surreale vedere i tifosi del Napoli gioire, quando in realtà aveva appena segnato Dybala. Ma cosa è successo? Allo stadio di Fuorigrotta non esistono maxischermi, e nemmeno monitor di servizio in tribuna stampa. Per aggiornarsi su cosa accade sugli altri campi bisogna affidarsi agli smartphone, o alle più classiche “radioline”. Quando l’impianto di Fuorigrotta è pieno, la linea internet dei dispositivi mobili è ballerina, ed è per questo che molti faticavano ad avere aggiornamenti in tempo reale. Perfino lo streaming della partita giunge con più di un minuto di ritardo. Ecco perché a fare affidamento erano quei pochi che avevano all’orecchio la classica radio. L’esultanza è scoppiata nel settore Distinti, e a quanto pare non si trattava di un tifoso del Napoli. A quanto pare, dal tam tam dei tifosi si è capito che la persona (un uomo) che ha alzato le braccia al cielo era qualcuno felice per il gol della Juventus, che esultava per il gol di Dybala. Nessuno, però, poteva immaginarlo: gli altri tifosi presenti intorno a lui hanno giustamente creduto che quella gioia era dovuta al fischio finale. Da lì la felicità manifestata con una serie di urli e braccia al cielo, che si è velocemente propagata per tutto il settore e poi per gran parte dello stadio. Ovviamente il “colpevole” fan di Dybala si è guardato bene dal dare spiegazioni. Purtroppo è passato circa un minuto prima che le dovute “verifiche” hanno invece chiarito quale fosse l’amara realtà. Ma la domanda è: cosa ci faceva uno “juventino” al San Paolo per Napoli-Roma? Un accompagnatore di una tifosa azzurra? Così si è detto inizialmente. Ma in realtà pare che l’improvvida esultanza sia stata dovuta a una semplice “bolletta” presa o un gol al fantacalcio. Eppure quella sciagurata esultanza mal trattenuta ha fatto inutilmente scoppiare di gioia uno stadio intero”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Il Roma: “Segna Dybala ed esulta il San Paolo”


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog