Magazine Diario personale

Il tema del “come” prima del “quando”.

Creato il 28 marzo 2020 da Cristiana

Certo che c'è il tema del dopo. Certo che c'è il tema della riapertura.

E sì, qualcuno deve occuparsene. Anche urgentemente perché il Paese non può reggere per mesi a questa crisi.

Però.

Però nessun politico oggi può dire QUANDO riaprire senza che non sia definito un COME riaprire: con test immediati, con distanze e quali, quali settori, quali fasce di età, rallentando produzione, quali produzioni.

Parlare di un QUANDO e dare date, senza avere una strategia validata e certificata per tornare a lavorare, è da incoscienti.

Si mettano insieme scienziati, esperti di processi industriali, economisti, insegnanti, psicologi, persino storici (la I guerra mondiale può fornirci molti spunti) e si definisca un come.

Poi parleremo del quando.

Il tema del “come” prima del “quando”.

Classe 1976, ingegnere meccanico, da aprile 2019 , dopo 15 anni nell'automotive e quasi 15 traslochi in giro per l'Italia e l'Europa, sono General Manager di una realtà italiana del settore food (Eccellenze Campane) o come preferisco dire "cibo", uno dei beni comuni del nostro Paese. Una missione organizzativa e manageriale bellissima che sposa la mia passione per il buono del nostro Paese con le cose che ho imparato in ambito retail. Da maggio 2015 a dicembre 2018 ho fatto parte del Consiglio di Amministrazione (CDA) di ANAS, cercando di servire il Paese e di dare un piccolo contributo per colmare il gap infrastrutturale italiano. Ho scritto libri: Quattro ed.Il Dito e La Luna 2006, Verrai a Trovarmi d'inverno ed. Hacca, 2011, "Ho dormito con te tutta la notte", ed. Hacca 2014. Mostra tutti gli articoli di calicata

Pubblicato


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog