Magazine Società

Il testamento spirituale di Walter Zema

Creato il 21 novembre 2019 da Paplaca @paplaca
Il testamento spirituale di Walter Zema
Mio nipote Walter, tragicamente deceduto in un incidente stradale in sella alla sua moto, era un ragazzo splendido. Lo sapevamo tutti, ma nessuno di noi, parenti stretti, avevamo capito QUANTO lo fosse, quanto fosse ampia la sua aura di simpatia e disponibilità verso gli altri. La sua morte mi ha aperto un universo che, forse perché lo avevo sempre intorno a rompere le scatole, non avevo mai sentito il bisogno di visitare. Per me era sempre l'amato figghiolazzo scassac... super esperto di tante cose, ma chiuso appunto nei suoi interessi. Ho scoperto un altro Walter, che sapeva comunicare meravigliosamente e trasmettere agli altri le sue teorie e conoscenze. Io l'ho scoperto adesso, ma i suoi amici, quelli veri che si sono manifestati a centinaia, lo sapevano già. Due anni fa, dopo una brutta caduta con la moto che gli era costata una lunga convalescenza, Walter aveva registrato un video che, lui certamente non poteva saperlo, è adesso il suo testamento spirituale. Un messaggio che ha lasciato ai suoi fratelli bikers del mondo intero e a tutti quelli che vorranno avvicinarsi al mondo delle due ruote. 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog