Magazine Politica

IL VOCABOLARIO LEGHISTA (dedicato al leghista Castelli)

Creato il 27 gennaio 2012 da Malpaese @IlMalpaese

IL VOCABOLARIO LEGHISTA (dedicato al leghista Castelli)

E’ notorio, i leghisti sono gli esseri piu’ incoerenti del Mondo: basterebbe semplicemente ricordare che hanno detto le peggiori cose su B per poi andare a governare con lui, si sono autoproclamati i paladini dell’antimafia per poi salvare piu’ di una volta dei parlamentari in odore di mafia e la lista delle incoerenze è  lunga, non vorrei tediarvi.

 Ieri sera, Castelli, durante la puntata di “Servizio Pubblico” ha abbandonato lo studio perchè un manifestante gli ha detto: “Non mi devi rompere i coglioni”.

 Per prima cosa bisogna dire che anche Castelli non aveva rispettato quel manifestante e i manifestanti in generale, interrompendoli di continuo e non mostrando alcuna sensibilità nei confronti delle loro istanze, anzi, aveva cominciato, da vero leghista, a recitare il monologo: ” E’ tutta colpa del sud”.

Non aveva mai rispettato quei manifestanti nemmeno quando era al governo. Le politiche economiche, di sviluppo e crescita non sono un disastro per colpa di Monti, questa è una fesseria, una mistificazione per ricostruirsi una verginità politica, ma è colpa di chi è stato al governo per tanti anni insieme a Berlusconi, quindi è colpa anche di Castelli se quel manifestante è incazzato come una bestia perché è stato privato di ogni diritto.

Detto questo, stupisce e tanto l’atteggiamento di Castelli. Per la serie: è diventato di colpo gran maestro di bon ton e censore della scurrilità in tv ?

I suoi colleghi di partito è una vita che vanno in giro (piazze, tv, Parlamento ecc..) a  insultare con parole irripetibili: Presidenti della Repubblica, italiani, meridionali, immigrati e piu’ in generale la gente che non condivide le loro posizioni.

Da 23 anni non hanno fatto altro che portare in politica un vocabolario volgare, scurrile, rozzo, sboccato, trogloditico, cavernicolo… 

Con tale vocabolario, alzando i toni, ridicolizzando le Istituzioni, facendo credere ai loro elettori cose fantascientifiche, tra tutte, la secessione di terre inesistenti, hanno esasperato gli animi dei loro elettori rendendoli irosi e nevrastenici: il povero inviato di Santoro ha rischiato di essere malmenato durante la manifestazione leghista che seguiva in veste di inviato. La sua colpa: fare domande non precedentemente passate al vaglio della censura leghista  e in Lega questo è severamente vietato.

Come sapete bene in Rete circolano moltissimi video sulle mostruosità dette dai leghisti, io ne ho scelti tre.  E’ sconsigliata la visione di questi video a chi:  ha appena mangiato, è allergico all’ignoranza produttrice di razzismo, xenofobia e omofobia.

IL VOCABOLARIO LEGHISTA (dedicato al leghista Castelli)
IL VOCABOLARIO LEGHISTA (dedicato al leghista Castelli)
IL VOCABOLARIO LEGHISTA (dedicato al leghista Castelli)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :