Magazine Informazione regionale

Immersa nello schifo e nel degrado anche la Fontana dei Fiumi di Gianlorenzo Bernini, a Piazza Navona. E' diventata espositore per borse e cinte contraffatte

Creato il 01 novembre 2012 da Romafaschifo

Immersa nello schifo e nel degrado anche la Fontana dei Fiumi di Gianlorenzo Bernini, a Piazza Navona. E' diventata espositore per borse e cinte contraffatte
Immersa nello schifo e nel degrado anche la Fontana dei Fiumi di Gianlorenzo Bernini, a Piazza Navona. E' diventata espositore per borse e cinte contraffatte
Immersa nello schifo e nel degrado anche la Fontana dei Fiumi di Gianlorenzo Bernini, a Piazza Navona. E' diventata espositore per borse e cinte contraffatte
Immersa nello schifo e nel degrado anche la Fontana dei Fiumi di Gianlorenzo Bernini, a Piazza Navona. E' diventata espositore per borse e cinte contraffatte
Immersa nello schifo e nel degrado anche la Fontana dei Fiumi di Gianlorenzo Bernini, a Piazza Navona. E' diventata espositore per borse e cinte contraffatte Pomeriggio del 6 ottobre la Fontana di Bernini si presenta in questo modo, ma succede dovunque, è così che sono ridotti i nostri monumenti. Mentre questi ambulanti tranquillamente e serenamente circondavano la fontana (con borse di “Prada” e “Dolce e Gabbana”), passano, a sei metri di distanza, una pattuglia di carabinieri con due agenti, due carabinieri in motocicletta e due macchine, una dopo l’altra, della Polizia Municipale, ma non osano guardare la fontana per paura poi di doversi fermare, scendere, multarli, cacciarli via!!! Li ho fermati per chiedere il motivo della loro indifferenza. Mi hanno chiesto con la solita aria strafottente se io personalmente volevo andare davanti a questi ragazzi per fare una denuncia contro di loro! Anthony
*Caro Anthony, come sai non bisogna disturbare la municipale, sarà stata lanciata alla ricerca di qualche pericolosissimo divoratore di panini o di gelati. Per i senegalesi comandati a bacchetta dalla Camorra ci si puo' pensare poi, no!? -Roma fa schifo

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :