Magazine America

IMOPLANET: Ministero del Turismo brasiliano prepara 15mila persone per i Mondiali 2014

Creato il 23 maggio 2011 da Imoplanet

RESORT LA TORRE: Programma “Ricevere Bene Mondiali” è già in corso nel Nordest del Brasile.
Come città inclusa nella lista che può ricevere il ritiro di una squadra nazionale, Porto Seguro fa parte del Programma “BEM RECEBER COPA-Ricevere Bene i Mondiali”.  Dei 15 mila posti per il training in tutto il Paese, la città “dove è nato il Brasile” ne ha ottenuti 520 ed il numero può ancora aumentare. Impegnato a ricevere sempre meglio i suoi clienti, il La Torre Resort, situato nella bellissima spiaggia del Mutá, Litorale Nord di Porto Seguro, è uno degli hotel che sta investendo nei corsi. Segnalato nel 2011 come il miglior hotel della città, dalla Guida Quatro Rodas, il La Torre non poteva rimanere al difuori del programma che è obbligatorio per chi intende ricevere il pubblico esigente durante i Campionati del Mondo del 2014.IMOPLANET: Ministero del Turismo brasiliano prepara 15mila persone per i  Mondiali 2014
Programma "Ricevere Bene i Mondiali" nel Mutá
Con un corso che dura in media cinque mesi ed ha circa 200 ore/lezione, il La Torre Resort ha inserito nei suoi ritmi la preparazione e il training dei dipendenti che sono in contatto con i clienti: receptionist, portieri, governanti, messaggeri e gerenti medi. I posti sono stati offerti a tutti i settori legati al turismo e le imprese interessate hanno fatto le iscrizioni. “Abbiamo adattato una sala per il corso che viene fato on line, ma con l’accompagnamento della tutor Luciana Assis dela Scuola Virtuale dei Centri di Ospitalità. Un Hotel che è stato eletto dalla Guida Quatro Rodas e Viagem UOL come il miglior hotel di Porto Seguro non poteva fare a meno di partecipare di questo programma che è importantissimo per poter ricevere i Mondiali 2014, ha concluso Luigi Rotunno – General Manager del La Torre Resort.
IMOPLANET: Ministero del Turismo brasiliano prepara 15mila persone per i  Mondiali 2014
Jerusa Brandão/MídiaMutá

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :