Magazine Africa

In Algeria è iniziato il processo a Ouayahia e Sellal

Creato il 04 dicembre 2019 da Marianna06

Risultati immagini per algeria cartina

E’ iniziato quest’oggi il maxi processo contro diversi ex ministri, imprenditori e due ex primi ministri dell’Algeria per presunta corruzione. Su richiesta della difesa, i giudici del tribunale di Sidi M'hamed avevano rinviato lunedì 2 dicembre l’inizio del procedimento previsto lunedì contro gli ex premier Ahmed Ouyahia e Abdelmalek Sellal, nonché Abdelghani Zaalane (ex ministro dei Trasporti), Youcef Yousfi e Mahdjoub Bedda (ex ministri dell’Industria). L’accusa è di “concessione di benefici indebiti agli operatori dell'assemblaggio di automobili”, come annunciato dal ministro della Giustizia, Belkacem Zeghmati. Alla sbarra anche il patron di Ival, distributore del marchio italiano Iveco nel paese nordafricano, Mohamed Bairi. Quest’ultimo era da tempo indagato dalla procura generale di Algeri per presunta corruzione e trasferimento illecito di capitali all'estero. Sono imputati nel processo anche Ahmed Mazouz (in rappresentanza dei marchi cinesi) e Hassan Arbaoui (rappresentante della casa automobilistica sudcoreana Kia). L’udienza aperta al pubblico ha visto una massiccia presenza di giornalisti, cittadini e di un ingente dispositivo di sicurezza, fatto che ha spinto la difesa a minacciare di lasciare l'aula. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog