Magazine Africa

In Egitto alcuni hotel cominciano a ricevere i primi turisti interni

Creato il 22 maggio 2020 da Marianna06

Egitto | Hurghada | Assalto terroristico | Hotel | Stato Islamico ...

Alcuni hotel dell'Egitto hanno iniziato a ricevere i primi turisti dal mercato interno per la prima volta dalla fine di marzo. Lo ha annunciato il ministero del Turismo del paese arabo in un comunicato stampa. Le strutture alberghiere di Alessandria, Matrouh, Sinai del Sud e Mar Rosso hanno soddisfatto tutti i controlli di sicurezza sanitaria, ricevendo certificati di “Hygiene Safety” indispensabili per la ripresa delle attività. Secondo le disposizioni in vigore, gli hotel devono mantenere il distanziamento sociale tra gli ospiti, misurare la temperatura corporea dei clienti e seguire una serie di rigorose misure preventive anti-coronavirus. Per evitare il collasso del settore turistico-alberghiero in vista della stagione estiva e un aumento della disoccupazione in uno dei comparti più importanti dell’economia nazionale, il governo ha stanziato una serie di prestiti agevolati al settore. Il ministero delle Finanze farà da garante vincolando 3 miliardi di sterline (circa 191 milioni di dollari) alla Banca centrale. Gli hotel egiziani potranno aprire solo con una capacità del 25 per cento in occasione dell'Eid al Fitr, festa di chiusura del mese sacro di Ramadan. Finora il governo sta discutendo solamente la ripresa del turismo interno, mentre tutti i voli passeggeri internazionali sono sospesi fino a nuovo avviso per frenare la diffusione del coronavirus. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog