Magazine Africa

In Sudafrica richieste le dimissioni del presidente Zuma dall'ex-ministro delle Finanze Gordhan

Creato il 19 luglio 2017 da Marianna06
  Risultati immagini per zuma jacob     L’ex ministro delle Finanze sudafricano, Pravin Gordhan, ha chiesto le dimissioni del presidente Jacob Zuma, che lo aveva allontanato dall’esecutivo nel marzo scorso in un controverso rimpasto di governo. Lo riporta il quotidiano locale “Times Live”. “Credo che il presidente debba farsi da parte e lasciare che qualcun altro prenda il controllo del paese e lo porti su una nuova strada. Questo è l’unico modo per rispettare le aspettative che Nelson Mandela e la sua generazione avevano per il Sudafrica”, ha dichiarato Gordhan nel corso di un discorso pubblico in occasione dell’anniversario del compleanno di Mandela. Affermazioni che, secondo “Times Live”, rientrano nel quadro del “crescente sentimento anti-Zuma”.
A causa della rimozione di Gordhan, Zuma sarà costretto a difendersi l’8 agosto prossimo da una nuova mozione di sfiducia presentata dall’opposizione nei suoi confronti. Il rimpasto dello scorso marzo è stato sanzionato dalle agenzie internazionali Standard & Poor’s e Fitch con un declassamento a quota “spazzatura” del rating sul credito sovrano sudafricano. Zuma ha motivato la sua scelta menzionando un rapporto d’intelligence critico nei confronti di Gordhan. Molti osservatori sostengono tuttavia che il rimpasto sia dovuto alla volontà del capo dello Stato di allontanare il popolare ministro delle Finanze dai vertici dell’African national congress (Anc), il partito al potere dal 1994, e di favorire l’ascesa della sua ex moglie Nkosazana Dlamini-Zuma, che all’inizio dell’anno ha lasciato l’incarico di presidente della Commissione dell’Unione africana. (Fonte Agenzia Nova)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :