Magazine Bambini

Inizia la scuola: cosa diamo ai bambini per colazione e merenda?

Da Farmacia Serra Genova
Inizia la scuola: cosa diamo ai bambini per colazione e merenda?Ormai siamo alle porte del nuovo anno scolastico ed i nostri bambini e ragazzi si stanno preparando ad affrontare nuovi impegni sia mentali che fisici. Bisognerà che partano ogni mattina carichi di energia ed entusiasmo e noi genitori possiamo aiutarli preparandogli una bella colazione ed una merenda di metà giornata che li tenga tonici e svelti.
Allora facciamo un piccolo ripasso perché l'estate è stata lunga...
Prima colazione.
Spesso ci dimentichiamo che dovrebbe quasi essere un terzo pasto e sarebbe importante farla con calma.
L'ideale sarebbe una bella fetta di pane ai multicereali e magari integrale che dà energia a lungo nel tempo e riduce i picchi glicemici che portano sonnolenza e nuova ricerca di cibo.
Aggiungiamo un frutto, meglio se di stagione ma se non si ha tanto tempo a disposizione va bene anche una banana che solitamente piace a tutti ed è veloce da mangiare.
Se riuscissero a bere un bel bicchierone di spremuta di agrumi, ricchissimi di vitamina C , che aiuta a prevenire i malanni invernali e combatte i radicali liberi oppure se non piace un bel bicchiere di acqua tiepida col succo di mezzo limone sarebbe una bella partenza.
Se poi non sono tanto entusiasti del menù si può sempre tornare al latte, meglio se di mandorle o di soia più digeribili con un bel muesli integrale.
Merenda di metà mattina.
Procurategli una bella bustina colorata per i più piccoli ed un anonimo contenitore per i frequentatori di medie e scuole superiori con un paio di noci, 3 mandorle e qualche bacca di gelso o mirtillo rosso essiccato. Le prime sono ricche dei giusti grassi vegetali e di Omega 3 e 6 che stimolano l'attività cerebrale dando tono e tra le tante altre qualità hanno proprietà antinfiammatorie ed aiutano il sistema immunitario fornendo le giuste e sane calorie come le mandorle che invece forniscono moltissimo calcio che gli serve per crescere bene. 
Le bacche di mirtillo rosso sono anche loro ricchissime di vitamina C e ferro.
Con questo menù  arriveranno con meno cali glicemici e quindi di attenzione all'ora di pranzo che per molti alunni significa ore 14,00.
Se volete abbondare di consigli ricordategli di camminare al sole, almeno quando c'è, in modo da fissare tutto il calcio che hanno mangiato e farne magazzino per gli anni a venire.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :