Magazine Famiglia

Inizio

Da Paolob
Lo incontro, per l'ennesima volta.
- Allora, come la va?
- Normale, mi risponde. Ma non mi convince.
- Va tutto bene?, riprovo.
- Hai mai sognato di dover rifare l'esame di maturità? Di dover tornare al liceo, a scuola?
- Un'infinità di volte, gli rispondo. - Un'ansia che non ti dico.
- Bene, è quello che, da sveglio, sto rivivendo io in questi giorni, mi dice, manifestando un nervosismo a fatica tenuto sotto controllo.
- Cosa intendi?
- Domani, proprio domani, mio figlio inizia il liceo, comincia la sua vera carriera scolastica dopo i facili anni delle scuole dell'obbligo.
- E vabbè, che sarà mai?, gli rispondo con supponenza e forzata faciloneria.
Si sa, chi non ha figli non comprenderà mai le ansie, le preoccupazioni, le paure, i timori, giusti o sbagliati che siano, che attanagliano i genitori. Mai le capiranno e sempre non sapranno come comportarsi.
- Io stanotte non dormirò, sarò assalito dall'ansia di protezione, dalla voglia di tenerlo abbracciato, dall'istintiva volontà di non lasciarlo andare. Lui è agitato, lo vedo, ma fa finta di nulla. E mi agito ancora di più. Con il cuore malandato che batte a mille.
- Capisco, anche senza capire. Ma passerà, vero?, mi ributta in faccia, alzando gli occhi al cielo in segno di disgusto.
- Non passerà mai, caro mio, mai. Neanche il giorno in cui lascerò questo porco mondo, neanche il giorno del giudizio, ammesso che ci sia. Ma tu che ne sai?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine