Magazine Rimedi Naturali

Insonnia, quali oli essenziali sono efficaci | Salute

Da Lifarnur @silvialazzerini
Insonnia
Inalazione secca e diffusione ambientale: Anice, Bergamotto, Camomilla blu, Camomilla romana,
Lavanda, Maggiorana, Nardo, Neroli, Verbena odorosa, Ylang-Ylang.
Si consiglia di effettuare almeno un'inalazione secca prima di cena e di ripeterla dopo cena mentre
si utilizza anche il diffusore per ambienti (con lo stesso olio o con uno diverso).
Frizionare le tempie e la fronte con poche gocce di un'essenza pura, facendo attenzione a che non
vadano negli occhi: Anice, Camomilla romana, Lavanda, Mandarino, Nardo, Neroli, Ylang-YIang.
Insonnia, quali oli essenziali sono efficaci | Salute
Massaggio rilassante e bagno a cui ricorrere a fine giornata (uno o più oli): Anic , Bergamotto,
Camomilla romana, Lavanda, Maggiorana, Mandarino, Nardo, Ylang-Ylang.
Maniluvio e pediluvio contemporanei, la sera dopo cena: stemperare uno o più oli in un bicchlor
di aceto (circa 20 gocce di essenza in totale) e versare la miscela in una bacinella di acqua calda; preparare due bacinelle diverse, una per le mani e una per i piedi. Essenze consigliate: Anice, Camomilla romana, Lavanda, Maggiorana, Mandarino, Nardo, Ylang-Ylang.
Ecco tre formulazioni rilassanti da utilizzare in inalazione secca, diffusione ambientale, massaggio,
bagno, maniluvio e pediluvio: può bastare anche una sola di queste modalità di somministrazion ,
ma è meglio se si ricorre a più di una.
Formulazione 1: Anice, Camomilla romana, Lavanda, Ylang-Ylang.
Formulazione 2: Bergamotto, Camomilla romana, Lavanda, Maggiorana.
Formulazione 3: Lavanda, Mandarino, Mimosa, Nardo. Ciascuna delle 4 essenze viene aggiunta nello stesso numero di gocce delle altre, secondo i criteri della modalità di somministrazione prescelta. Potete provare anche a miscelare gli oli suggeriti in queste tre formulazioni in maniera diversa, eventualmente utìlizzandone solo 3 invece di 4.
Uso interno: Anice, Bergamotto, Camomilla blu, Camomilla romana, Lavanda, Maggiorana, Melissa, Mimosa, Muschio di Quercia, Neroli, Tuberosa .

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazine