Magazine Lifestyle

Insta-face: la bellezza copia-incolla online e offline

Creato il 09 ottobre 2019 da Morgatta @morgatta

Naomi Walt in The Beauty Myth sostiene: " La società ha creato un ideale estetico, quello della donna perfetta, magra, forever young, che è quasi impossibile da raggiungere: le donne, nel tentativo di avvicinarsi a tale standard di bellezza, continuano a dissipare preziose energie che potrebbero utilizzare per altri obiettivi piuttosto che sprecare in inutili frustrazioni, ansie, sensi di colpa...[...]". Ma la società attuale ha fatto dei gran passi in avanti, evolvendo in una direzione pericolosa: quella dei social network e di standard di bellezza online e offline che stanno rendendo le donne tutte pericolosamente uguali!

Insta-face: la bellezza copia-incolla online e offline

Viene chiamata addirittura Instagram Face ed è quella tipica di blogger/modelle/influencer ( e pure teenager) che si vedono scorrendo i profili del social network più utilizzato al momento. Le signorine in questione hanno tutte labbra carnose, sopracciglia folte disegnate tutte allo stesso modo, zigomi marcati e gonfi che Ridge di Beautiful gli fa una pippa, occhi allungati, naso piccolo e molto, moltissimo trucco ( a dispetto del tag apposto sotto alla foto che recita #iwakeuplikethis...beate voi, perché io quando mi alzo sembro un gatto pazzo scarruffato e con le pieghe del cuscino stampate in faccia)! Avere un modello di riferimento o un ideale di bellezza al quale aspirare è una cosa dalla quale siamo passate più o meno tutte, ma qui si va oltre: qui si tratta di replicare fedelmente modelli esistenti e considerati vincenti a tutti i costi in nome di un profilo perfetto a prova di selfie. Con il risultato impressionante di volti similissimi tra di loro, direi intercambiabili! Per rendersi conto del fenomeno basta dare uno sguardo a profili come Beauty False o CelebFace, che mettono pericolosamente in risalto i prima e dopo e creano gallerie di facce e corpi che sembrano clonati!!!

Insta-face: la bellezza copia-incolla online e offline

Uscendo dalla rete le cose non cambiano e, se con instagram ci si può far aiutare da app e ritocchi, nella vita reale i ritocchi continuano a cura di abilissimi chirurghi e medici estetici che sono pronti ad accogliere le richieste più assurde per far assomigliare l'ennesima sedicenne a quella modella o influencer così famosa sui social. In America ci sono addirittura medici-superstar ( la cui deontologia sembra andata in vacanza da tempo) che sono specializzati in corpi e volti da Insta Model! Insta model?!? Insta-face: bellezza copia-incolla online offline Basta guardarsi intorno per notare gruppi di amiche dai connotati simili. Qui a Ibiza ne ho viste una quantità industriale e no, non erano 45/50 con qualche ritocchino anti-età, erano ragazze che a mala pena arrivavano a 20 anni con la faccia totalmente sconvolta ed il culo gonfiato a dovere ( come il trend comanda)! L'età media di chi si sottopone agli interventi è scesa vertiginosamente e cose come filler e botox sono tra i ritocchini preferiti dai millennials! Una volta a 20 anni ci si godeva serenamente la propria pelle ancora fresca, certo non senza qualche paranoia estetica o un filo di trucco; adesso a 20 anni la faccia se la vogliono cambiare a tutti i costi per somigliare a quella influencer russa con milioni di seguaci. Qual è il confine tra il volersi migliorare per stare bene con se stessi ed il voler replicare le caratteristiche di qualcun altro?

Insta-face: la bellezza copia-incolla online e offline

La situazione sta sfuggendo di mano! A volte il tutto accade in maniera consapevole e certosina, altre volte sono i milioni di bellissime facce perfette che ci sfilano sotto gli occhi giornalmente che ci fanno puntare l'attenzione su qualcosa alla quale non avevamo mai pensato, magari quella ruga intorno all'occhio che fino a quel momento non era stata un problema e che improvvisamente diventa un fastidioso ostacolo allo scatto perfetto. O il naso che non è sottile abbastanza. O gli zigomi che non sono così pronunciati. Così la falsa perfezione altrui diventa una nostra paranoia, soprattutto nella prospettiva molto "social" di vita come spettacolo continuo nel quale dobbiamo sempre essere pronte a mostrare il profilo migliore per non disattendere le aspettative di eventuali follower ( che siano 50 o 50.000 non fa differenza). Perché ormai qualunque cosa si misura dal suo grado di instagrammabilità, perché non dovrebbe esserlo anche la nostra faccia?!? Perché la vita vera è il nostro show ma senza filtri e spesso quei ritocchi in presa diretta fanno sembrare i volti maschere scomposte più che visi belli. Perché c'è vita oltre i social. Perché non stavamo facendo le campagne contro il body-shaming e come mai poi vogliamo tutti le chiappe della Kardashian? Perché questi ideali estetici fuffa non hanno niente a che vedere con la vita reale. E perché se inizi con le punturine e gli interventi a 18 anni a 40 ti devi solo rinchiudere in una cella frigorifera sperando che quando ti tirano fuori siano in voga i soliti canoni estetici sennò sei fregata due volte! 😛

Insomma, cerchiamo di salvarci dalle INFLUENZE(R) negative...e, come scriveva una che conosco " Ed è quello che effettivamente vogliono farci credere un po' tutti: se sei magra, tonica e scattante, sei anche produttiva e in grado di ottenere successo. Bellissime e vincenti. E tutte stramaledettamente uguali e tristi. Una serie di cloni vittime di mimetismo estetico socialmente accettato. Perché la missione, in fondo, credo sia proprio questa: riuscire ad azzerare l'unicità dell'essere, la sua individualità e la bellezza della diversità in nome di un canone estetico universale o comunque di modelli preconfezionati con garanzia di successo assicurata (Puppa!)." Non entriamo nel circolo. Ed aiutiamo chi ci sta intorno a non entrarci. Specialmente le più giovani...


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog