Magazine Cucina

INVOLTINI DI VERZA (come ti riciclo il risotto!)

Da Saravale

INGREDIENTI:
risotto avanzato circa 250gr, (il mio era con la salsiccia)
1 uovo
7 foglie di verza grosse
125 gr salsa di pomodoro

Udite udite arriva una ricettina svuota frigo da leccarsi i baffi!
Protagonista assoluto è l’avanzo di risotto della sera prima. Se non avete voglia di friggere arancini e volete boicottare anche il classico riso al salto del giorno dopo  potete preparare questi deliziosi involtini e fare felice tutta la famiglia.

COME SI FA:

Al risotto avanzato aggiungete un uovo sbattuto e amalgamate bene.
Sbollentate le foglie di verza per qualche minuto in modo che si ammorbidica la costa centrale della foglia e mettetele ad asciugare su un canovaccio pulito.
Al risotto avanzato aggiungete un uovo sbattuto e amalgamate bene.
Mettete al centro di ogni foglia un paio di cucchiai di riso e poi ripiegate la foglia di verza proprio come un pacchetto regalo e chiudetela con dello spago da cucina.
A questo punto non resta che mettete la salsa di pomodoro sul fondo di una teglia, disporci gli involtini, dare un giro d’olio e infornare a 190° per circa 15 minuti.
In cucina non si butta via niente! Le ricette a base di avanzi mi danno in un certo senso più soddosfazione perchè fare un buon piatto con tutti gli ingredienti a disposizoione è bello  ma quando nescono piatti deliziosi da “quello che c’è” è il massimo!

Altre ricette che potrebbero interessarti:
Frittelle di cavolfiore rosa

L'articolo INVOLTINI DI VERZA (come ti riciclo il risotto!) proviene da Ça va sans dire.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines