Magazine Salute e Benessere

Io scrivo parole, ovvero: smanettando sul blog

Creato il 29 aprile 2019 da Lasfinge @micamenefrega
Io scrivo parole, ovvero: smanettando sul blogTra i miei lettori ve ne sono di quelli che tornano a farmi visita più o meno spesso e questi di sicuro si sono accorti che oggi ho nuovamente cambiato il template del blog. I frequenti cambiamenti di template sono sconsigliati da tutti i santoni ed i webmaster esperti, ma io invece faccio di testa mia (e poi mi ritrovo scombinata l'impaginazione di tutti i post, ma la testa è dura...) e così negli ultimi due o tre mesi questa è la seconda volta che cambio il template. Il vecchio template mi dava delle belle immagini in homepage, con in più una disposizione a mosaico molto carina, ma... io scrivo parole: il mio non è un blog di fotografia o di moda dove le immagini dicono tutto. Non sono un granché come fotografa e sono poco interessata alla moda ed al maquillage: io scrivo parole e mi piace che nella home page si possano leggere almeno le prime righe di un post per formarsi una prima idea dell'argomento. Le parole sono sempre le mie, le immagini invece abbastanza spesso sono scaricate dal web, anche se poi ho inserito molte delle mie foto sul blog (le riconoscerete: sono quelle palesemente artigianali).
Dei nuovi template di blogger il mio primo, il "Soho", è splendido per le immagini, adattissimo per un blog di fotografia o fashion, ma per me, che scrivo parole, presentava lo svantaggio di non consentire la lettura dalla homepage, neanche delle prime righe dei post. Allora ho provato a cambiarlo con un modello "Contempo" perché mi permetteva di avere una bella immagine di sfondo e contemporaneamente l'incipit dei post contenuti nella home page. Intendiamoci: è un buon modello, ma la barra laterale non è immediatamente visibile ed alcuni tra i miei lettori faticano a trovarla. Nella barra laterale io avevo collocato elementi importanti, come il modulo contatti ed altri profili social, così alla fine ho deciso di sacrificare le immagini ed optare per quest'ultimo modello, cosiddetto "Rilevanti", che mi sembra molto sobrio ed adatto per chi, come me, scrive parole, soprattutto parole.
Ho sistemato anche alcune altre cose: ho tolto il modulo contatti dalla sidebar e vi ho dedicato una intera pagina. Un mio amico mi ha scritto un commento, che in realtà era un messaggio privato e lo ha scritto come commento in quanto mi ha detto di non conoscere la mia mail, né era riuscito a trovare il modulo contatti nella sidebar, perché per visualizzarla nei nuovi modelli bisogna cliccare un'icona in cima alla home page. Non ho pubblicato il commento naturalmente: sarebbe scorretto pubblicare un commento che in realtà è un messaggio personale, ma ho creato una pagina statica  per i contatti, che compare nel main menù del blog e spero quindi sia facilmente visualizzabile anche per i meno esperti. 
Ho applicato inoltre l'intermediazione della pagina statica per la visualizzazione delle sezioni principali del blog, augurandomi una migliore indicizzazione delle stesse e per oggi mi sono fermata qui: spero di avere facilitato la navigazione nel blog. Datemi anche voi il vostro parere. Grazie a tutti.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog