Magazine Cinema

IRISH FILM FESTA, il cinema irlandese a Roma dal 7 al 10 aprile

Creato il 04 aprile 2016 da Ifilms
Dettagli
Scritto da Redazione
Categoria: News
Pubblicato: 04 Aprile 2016

irish-film-festa

IRISH FILM FESTA torna a Roma dal 7 al 10 aprile 2016: il festival dedicato al cinema irlandese giunge quest’anno alla nona edizione e si terrà come di consueto alla Casa del Cinema con proiezioni di film in anteprima italiana e incontri quotidiani con registi e attori, oltre alla sezione concorso nata nel 2010 e riservata ai cortometraggi, che proporrà quindici opere.

Ecco l'elenco dei lungometraggi presenti: il primo western irlandese girato totalmente in gaelico An Klondike di Dathaí Keane, I Used to Live Here di Frank Berry, Pursuit di Paul Mercier, Road di Diarmuid Lavery, Michael Hewitt, Room di Lenny Abrahamson (neo vincitore dell'Oscar per la miglior attrice, andato a Brie Larson), The Survivalist di Stephen Fingleton, You’re Ugly Too di Mark Noonan.

Dei cortometraggi in concorso, dieci sono in live action (Girona di Paul McGuigan, My Bonnie di Hannah Quinn, Wait di Audrey O’ Reilly, Boogaloo and Graham di Michael Lennox, How Was Your Day? di Damien O’Donnell,Love is a Sting di Vincent Gallagher, Lying Down di Susan Collins e Brian O’Brien, Insulin di Andy Tohill e Ryan Tohill, Joseph’s Reel di Michael Lavers, Waterlilies di Tanya Doyle) e cinque di animazione (Unhinged di Tom Caulfield, The Teacup di Elif BoyaciogluAn Ode to Love di Matthew Darragh, City Of Roses di Andrew Kavanagh, Violet di Maurice Joyce).

IRISH FILM FESTA 2016 dedicherà inoltre una sezione speciale al Centenario della Easter Rising, la Rivolta di Pasqua che nel 1916 diede il via al lungo processo verso la costituzione della Repubblica d’Irlanda. In particolare il programma prevede una selezione di episodi da 1916 Seachtar na Cásca (trad. ing. The Easter Seven, trad. ita. I sette di Pasqua), serie televisiva storico-documentaristica diretta da Dathaí Keane e composta da sette episodi, ciascuno dedicato ad uno dei sette leader della Easter Rising e firmatari della Dichiarazione d’Indipendenza dal Regno Unito: Thomas J. Clarke, Sean Mac Diarmada, James Connolly, Patrick H. Pearse, Éamonn Ceannt, Thomas MacDonagh e Joseph Plunkett. La voce narrante è di Brendan Gleeson.

In più IRISH FILM ESTA proporrà i nove cortometraggi realizzati nell’ambito di After ’16, il programma di finanziamento specificamente voluto dall’Irish Film Board come parte delle iniziative di commemorazione e produzione artistica legate al Centenario. I corti di After ’16 sono: A Father’s Letter di Joe Dolan, A Terrible Hollabaloo di Ben O’Connor, Baring Arms di Colm Quinn, Goodbye, Darling di Elena Doyle, Granite and Chalk di Patrick Hodgins, Mr. Yeats and the Beastly Coins di Laura McNicholas e Ann Marie Hourihane, My Life for Ireland di Kieron J. Walsh, The Cherishing di Dave Tynan e The Party di Andrea Harkin.

Rientra nella sezione dedicata all’anniversario della Easter Rising anche il documentario 1916 The Irish Rebellion di Pat Collins e Ruán Magan, narrato dalla voce di Liam Neeson, e l’Irish Classic scelto per l’edizione 2016: Michael Collins di Neil Jordan (1996), a vent’anni dal Leone d’Oro e dalla Coppa Volpi per l’interpretazione delo stesso Neeson vinti alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Per tutti i dettagli della manifestazione, vi invitiamo a consultare il sito www.irishfilmfesta.org


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :