Magazine Lifestyle

iRobot Romba i7+: Luna chiama Terra

Creato il 15 dicembre 2019 da Smilingischic
iRobot Romba i7+: Luna chiama Terra

Non scrivo spessissimo su questa mia adorata piattaforma.

Se decido di farlo è proprio perché quello che mi va di raccontarvi e talmente prezioso che lasciarlo fluire solo attraverso i social, così mutevoli e talvolta poco autorevoli, non mi basta, non mi soddisfa.

Desidero mettere nero su bianco, rendere eterno questo momento significativo: l'inizio di un nuovo amore.

Quando il nostro Rocco, questo è il nome che gli abbiamo dato, è entrato in casa nostra ( in realtà nello studio di Giorgio : ahimè che errore! ), inscatolato perbenino, ero ben lungi dal pensare che lo avrei amato come un figlio adottivo e che sarebbe stato anche motivo di discordia con mio marito per alcune questioni legate all'affidamento.

Poi l'abbiamo aperto, abbiamo cominciato ad utilizzarlo, scoprendo piano piano le sue incredibili e super tecnologiche caratteristiche. Ed stato in quel momenti che abbiamo capito che avrebbe fatto parte della nostra vita per sempre.

L' iRobot Romba i7+ ( eh sì,si tratta di un aspirapolvere,ma mettetevi comodi un attimo che chiamarlo aspirapolvere è come appellare un paio di Louboutin, come un paio di semplici scarpe con il tacco ).

Innanzitutto pulisce benissimo e come si suol dire il " suo già lo fa ".

Utilizza un sistema Premium di pulizia a 3 stadi AeroForce™, dotato di spazzole in gomma multisuperfici, perfetto per chi ha animali, cani, gatti, criceti etc per la casa.

Io non li ho,ma ho apprezzato comunque la sua efficacia e soprattutto la sua agilità nell'evitare abilmente i migliaia di ostacoli presenti nel nostro appartamento, senza andare in crisi depressiva.

In ogni caso va detto che quando lo portiamo in studio da Giorgio , decisamente più ampio, ci fa dei sorrisi grandi così.

Come vi dicevo c'è ben altro, che lo differenzia da altri prodotti in circolazione.

Innanzitutto è provvisto di connessione Wifi per l'installazione e di una app attraverso la quale iRobot Romba i7+ si può gestire, non solo con i comandi posti sul suo corpo macchina, maanche da remoto.

Tipo che tu sei al lavoro e attraverso lo smartphone gli impartisci i comandi secondo quello che vuoi che faccia. Lui si aziona in base ai tuoi desideri, pulendo una zona o più zone secondo le tue indicazioni. Una meraviglia tecnologica.

Appena scaricata l'app e dato l'avvio al vostro irobot ( al qual avrete dato un nome ) dovrete abilitare l'opzione per la mappatura del vostro spazio o della vostra casa. Ci metterà tre/quattro pulizie per completarla, dopodiché attraverso l'applicazione potrete denominare correttamente le varie stanze o risuddividere gli spazi. In questo modo potrete in seguito decidere di pulire solo la cucina dopo avere pranzato ( magari se siete di fretta per rientrare al lavoro ), o il bagno per aspirare i capelli dopo la doccia. Tra l'altro vi devo sottolineare che si possono mappare case diverse se ritenete di utilizzarlo come noi in spazi diversi ( tipo noi).

E' possibile regolare anche le preferenze di pulizia tra: automatico ,(stabilisce tramite i suoi sensori quando ha pulito bene quella determinata zona); singolo passaggio o passaggio doppio per una pulizia più o meno approfondita. Abbiamo ovviamente lo storico delle pulizie che ci dicono anche la durata e zona coperta da quella pulizia.

Abbiate cura però di fare mappare la vostra casa con un minimo di illuminazione ( non al buio ) perché l'iRobot non utilizza sensori laser ma una telecamera ed ha bisogno di luce.

Eh lo so, lo so. Vi state innamorando, Ma non è finita qui. Tenetevi forte

Quello che lo differenzia da altri aspirapolvere di ultimissima generazione: si svuota da solo.

Quando capisce di essersi riempito torna autonomamente alla Home Base.

La base in pochi secondi svuota il cassetto con un energico e rassicurante fragore e lo conserva in un sacchetto interno, ( poi ovviamente se vi fa piacere potete anche svuotarlo da soli).

L'iRobot Romba i7+ è anche decisamente indipendente nella gestione della batteria. Si sente un po' scarico, torna in sede, si riprende un attimo e riparte. Tu non ti devi preoccupare di nulla.

Averlo in casa mi ha fatto sentire una signora del futuro e forse se ne comprende il motivo. Quello che è stato più insolito però è il comportamento di e Giorgio, che ha passato ore a guardarlo muoversi nelle stanze, orgoglioso come un padre davanti al proprio bambino che muove i primi passi.

Beh , credo di avervi detto tutto, dipancia e con sincerità.

Ora vi metto un po' di dati tecnici giusto per farla sembrare una di quelle recensioni super professionali.

Nella confezione, al momento dell'acquisto, trovate :

* 1 Roomba i7158 * 1 stazione di ricarica Home Base * 1 cavo di alimentazione * 1 barriera Virtual Wall a doppia modalità (2 batterie tipo AA incluse) * 1 filtro aggiuntivo * 1 spazzola laterale aggiuntiva

Le caratteristiche strutturali di questo prodotto:

Dimensioni minime, 33,88×9,22 centimetri.

Un serbatoio da 0,4 litri e un peso di 3,37 chilogrammi.

La batteria è agli ioni al lito e necessita di 90 minuti per una ricarica completa permettendo un'autonomia di lavoro di circa 75 minuti.

Il prezzo è : 1199 euro in versione con base aspirante. Al momento trovate sul sito uno sconto di 200 euro: vi metto il link diretto : CLICCA QUI

La versione base costa invece 899 euro, ma a mio avviso ha poco senso compralo senza la Clean Base

Per finire non vi dirò che ve lo consiglio visto la natura frenetica delle nostre giornate, il nostro bisogno di comodità, perché sappiamo bene che sono tutte sciocchezze.Si può vivere anche senza.

Ma se siete alla ricerca di un ottimo aspirapolvere di altissima generazione, super tecnologico, non credo che possiate al momento trovare di meglio.

In più è figo e vi terrà compagnia.

Un bacio. Sa


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog