Magazine Informazione regionale

Ischia, paura per la terra che trema: lieve scossa di terremoto nelle zone già colpite dal sisma

Creato il 01 maggio 2018 da Vivicentro @vivicentro
Torna la paura nelle zone già colpite dal sisma: poco dopo le 17 è stata registrata una lieve scossa a Casamicciola, sull’isola di Ischia

E’ bastata una lieve scossa di terremoto ad Ischia per riaccendere i tragici ricordi dello scorso 21 agosto.
Il sisma di magnitudo 1.6, con epicentro nella zona alta di Casamicciola, già colpita dal terribile sisma dello scorso agosto, è stato registrato poco dopo le ore 17.00 dall’Osservatorio Vesuviano. In quel momento, l’isola era affollata, come ogni anno, per il ponte del primo maggio che richiama numerosi turisti sull’isola.
Testimoni hanno raccontato che il terremoto è stato preceduto da un forte boato, avvertito chiaramente dalla popolazione di Casamicciola, di Barano d’Ischia e Lacco Ameno.
Non si registrano danni a persone o a cose, ma la scossa ha destato forte preoccupazione in particolare tra i residenti, che in alcuni casi sono scesi in strada impauriti.
Per il ponte del primo maggio l’isola d’Ischia ha fatto registrare numeri record, con più di 45 mila sbarchi e un’occupazione alberghiera superiore al 90%. “Vanno assolutamente evitati allarmismi legati a un evento di lieve entità, che rientra nella natura sismica del nostro territorio”, dichiara Ermando Mennella, presidente di Federalberghi Isola d’Ischia a “La Repubblica”. Con ogni probabilità, l’evento sismico di oggi rientra in una lunga scia di leggere scosse legate alla subsidenza del monte Epomeo.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Ischia, paura per la terra che trema: lieve scossa di terremoto nelle zone già colpite dal sisma


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog