Magazine Sport

Italia senza pietà: Liechtenstein demolito per 6-0

Creato il 26 marzo 2019 da Il Blog Dello Sportivo @blogdsportivo

Dopo l’esordio vincente contro la Finlandia, l’Italia si ripete contro un avversario estremamente modesto, rimanendo a punteggio pieno nel girone: Fabio Quagliarella diventa il marcatore più anziano di sempre con la maglia azzurra e Moise Kean si ripete. A segno anche Stefano Sensi, Marco Verratti e l’esordiente Leonardo Pavoletti

FORMAZIONI:

Italia (4-3-3): Sirigu; Mancini, Bonucci, Romagnoli, Spinazzola; Sensi, Jorginho, Verratti; Politano, Quagliarella, Kean. All. Mancini.

Liechtenstein (4-4-2): Buchel; Wolfinger, Kaufmann, Hofer, Goppel; Sele, Polverino, Wieser, Kuhne; Hasler, Salanovic. All. Kolvidsson.

CRONACA:

Gli azzurri prendono ovviamente sin da subito in mano le redini del match, ma a parte una punizione di Quagliarella faticano a trovare spazi, soprattutto sulle fasce pur potendo contare su un buon movimento da parte degli esterni. Il più positivo è sicuramente Sensi: il vice-Barella sfiora il vantaggio con un destro a giro e lo trova al 17′ di testa sulla perfetta imbeccata di Spinazzola. L’1-0 apre ovviamente maggiori spazi per la squadra di Mancini, che dopo aver sfiorato il 2-0 in mischia con l’omonimo del CT lo trova con Verratti, bravo a trovare l’angolino con il destro. Messo in ghiaccio il risultato, il protagonista diventa Quagliarella. Il bomber della Sampdoria sigla con due penalty la doppietta che lo proietta come attaccante azzurro più anziano di sempre e come miglior marcatore della rosa di Mancini con 9 reti. Applausi per Jorginho, che gli lascia il secondo calcio di rigore, e per Kean che coglie una bella traversa.

Nella ripresa l’inferiorità numerica del Liechtenstein rende la partita ancor più a senso unico. Spinazzola sfiora la soddisfazione personale in due circostanze, stessa sorte per Zaniolo e Romagnoli. Il pokerissimo lo serve Moise Kean con un facile tap-in di testa sull’assist di Quagliarella. Nel finale c’è spazio anche per l’esordio di Pavoletti e per il primo goal con la maglia azzurra da parte dell’attaccante del Cagliari.

#EuropeanQualifiers 🇪🇺
🇮🇹 🇱🇮 #ItaliaLiechtenstein 6⃣-0⃣
⚽ 17’ #Sensi, 33’ #Verratti, 35’, 45’ #Quagliarella (r), 70’ #Kean, 76’ #Pavoletti

📋 A #Parma gli #Azzurri travolgono il #Liechtenstein. #Quagliarella segna il gol piu' “anziano” in #Nazionale, a 36 anni e 54 gg pic.twitter.com/DRdSQpt11M

— Nazionale Italiana (@Vivo_Azzurro) 26 marzo 2019


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog