Magazine Diario personale

Italia sì, ufficio no

Da Ragno
Venerdì 17 ha giocato l'Italia alle ore 15.
Sì va bene, italiani pecoroni, tutti a guardare la partita mentre in Africa la gente muore di fame, siamo un paese di merda ma 15 milioni che guardano il calcio etc etc etc andate a fanculo.
Detto questo io, ovviamente, sono uscito dall'ufficio apposta per seguire la partita e bere con gli amici.
(Elenco non in ordine di priorità)
Poco prima di uscire mi hanno chiesto Ma esci per la partita??? con quel tono che significa Ma come cazzo si fa a prendere ferie per un'idiozia del genere???
A quel punto ho capito alcune cose semplicissime:
  • Se hai un figlio che fa una fottuta recita, puoi prendere ferie
  • Se hai la centesima visita dal dentista, puoi prendere ferie
  • Se ti prudono le palle, puoi prendere ferie
  • Se fai volontariato per Greenpeace, puoi prendere ferie
  • Se gioca la nazionale di calcio una volta ogni 2 anni alle 15 di pomeriggio, sei un imbecille se prendi ferie

Italia sì, ufficio no

Prendi ferie o stai in ufficio
Io mi trombo la D'Amico


Questa storia che il calcio è da idioti deve finire. Lo so benissimo che la vita è dura, che sono povero, che non amo il mio lavoro, etc etc ma potrò avere un hobby?Se uno fosse un appassionato di modellismo, meriterebbe le peggiori ingiurie perchè segue la sua passione? Secondo me sì ma è un altro discorso.Avere figli giustifica le proprie ferie e avere una passione no?Andare in posta perchè non si è in grado di pagare le bollette online è più furbo che stare sul divano con gli amici a bere e mangiare?Girare per vedere case ti autorizza a prendere permesso senza sensi di colpa mentre rilassarsi 3 ore senza pensieri no? (tranne quello di urlare EDER MERDA!! per 90 minuti)
La demonizzazione del calcio mi ha frantumato i maroni, se il paese non funziona non è sicuramente colpa di un gioco nè dei soldi che prendono i giocatori.
Ora scusate ma ho una recita del mio cuginetto di 4° grado dal dentista.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog