Magazine Cultura

Jason Becker, il musicista più resistente di tutti i tempi. Malato di SLA compone musica unica. Aiutiamo il film documentario a venire alla luce.

Creato il 04 ottobre 2013 da Squid

Jason Becker not dead yet. Aiutiamo la nascita del film sul grande musicista malato di SLA.

Avevo 13 anni quando ho ascoltato il primo disco di Jason Backer. Amici e parenti non l'hanno mai capita quella musica, perché i grandi non si interessano alla musica metal, rumorosa e chiassosa.

Il mondo dei musicisti professionisti invece ha accolto i dischi del 17enne con entusiasmo tale da portarlo ad essere considerato il miglior chitarrista elettrico (a soli 17 anni) del mondo.

Oggi Jason Becker non è più in grado di scrivere musica metal, ed ecco allora che il flusso musicale si trasforma in una storia diversa, che proprio per la difficoltà che il compositore affronta per scriverla, genera canzoni che vanno "oltre la musica".

Come un raro vino che può essere prodotto da una vite che fiorisce una volta ogni 20 anni, le melodie che prendono vita nella mente di Jason Becker richiedono molto più tempo per arrivare alle nostre orecchie, perché sono scritte da chi riesce a comunicare solo muovendo la mandibola e ruotando gli occhi, con un'immensa fatica a sviluppare il concetto completo della canzone e tutto quello che c'è intorno per dare indicazione a chi dovrà suonarla.

Per chi non conoscesse Jason Becker, basti sapere che il musicista è costretto su sedia a rotelle dall'età di 18 anni (a 17 ha realizzato alcuni dei migliori dischi di musica tecnica basata su chitarra elettrica, vedasi Perpetual burn), e suonato come Lead Guitar per dischi di platino come A little Ain't enough di David Lee Roth.

Jason Becker NOT DEAD YET ! (Jason Becker non è ancora morto)

Non dead yet è il documentario che racconta la vita del più grande chitarrista elettrico della storia dell'umanità. Purtroppo per motivi di scarsità di fondi e di difficoltà economica della famiglia, dedita a tempo pieno alle cure mediche, il documentario, realizzato parzialmente, è in fase di stallo.

La famiglia di Jason sta cercando di portare avanti il progetto del documentario sulla vita del musicista, che resiste da quasi 20 anni al fatale destino, al quale era stato preparato con una stima massima di 3 anni di vita.

Jason Becker, malgrado la malattia, riesce ancora a comporre musica e a far sognare grandi e piccini con creazioni uniche, come Higher, un capolavoro unico che rilassa i neonati iperattivi con il suo stile di ninna nanna.

E' ora il momento, per tutti i suoi supporters, di aiutare la famiglia acquistando la sua musica su iTunes, o finanziando con carta di credito il Video NOT DEAD YET, che Jason sta cercando di produrre a sue spese per mostrare al mondo cosa sia una forza di volontà di ferro, aiutando tutti i malati di SLA a credere nella possibilità di una vita degna di essere vissuta.

http://www.jasonbecker.com
http://jasonbeckerguitar.com
http://www.jasonbeckermovie.com

Fonte originale: Informazione e news.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines