Magazine Attualità

Jessica Griggio, sensualità ad ogni scatto

Creato il 28 marzo 2019 da Giop21

Conquistare sguardi e pensieri fa parte del suo dna. Per Jessica Griggio, non passare inosservata è poco più che la normalità. Impossibile non guardarla e non notarla. Fisico forgiato da ore in palestra e sensualità innata. Un'attitudine naturale a risultare elegante con qualunque outfit. Una predisposizione innata per il nudo, per un erotismo glamour che non sconfina mai nel trash. Anzi, la forza di Jessica sta proprio nella sua
eleganza. Anni e anni di carriera nel mondo della fotografia le hanno permesso di scoprirsi e raccontarsi come meglio non avrebbe potuto. Alla faccia di un'età che non dimostra, Jessica Griggio racconta la femminilità dal punto di vista di una donna "over", con un lavoro "normale" e a cui piace la trasgressione di uno scatto sensuale davanti all'obbiettivo della macchina fotografica. Certo, una buona dose di provocazione non manca, ma anche questo fa parte del suo personaggio. Anzi, ne è proprio uno degli
elementi vitali. Tratti distintivi di una bellezza tutta da scoprire.

Jessica Griggio, sensualità ad ogni scatto

Quanto conta l'erotismo nelle tue foto? "Sono sincera : l'erotismo nelle mie foto fa da padrone di casa. È un profumo speciale che vive dentro di me
inconsciamente. A volte non mi rendo conto delle emozioni che riesco a suscitare o a destabilizzare con una mia foto, finchè poi all'improvviso mi arriva un messaggio in privato sui social che mi aiuta a capire l'effetto
che talvolta posso provocare.
Come definiresti il tuo rapporto con la sensualità? La sensualità per me è importante, essendo io una donna molto sensibile. Entrano in gioco diversi fattori legati al linguaggio del corpo. Chi guarda le mie foto può arricchire con la propria fantasia o lasciare le cose così come sono.
Quanto stuzzicare fa parte del tuo dna? La notte languisce i desideri che si proiettano durante il giorno. Questo è per me l'erotismo: tutto ciò che
mi fa fantasticare vero l'altro o me stessa. Amo essere stuzzicata e far fantasticare gli altri su di me. Un obiettivo che raggiungi grazie ai tuoi scatti...
Il mio intento non è quello di provocare o stuzzicare il fotografo o chi guarda i miei scatti; tutto avviene da sé, poi, se qualcuno prova un piacere particolare guardando le mie foto, buon per lui! Io volo più alta: cerco
solo di emozionare e realizzare, con le mie foto, qualcosa di originale e mai provato... Ci riesco? A voi la risposta...
Felicità ed erotismo: che connubio esiste fra questi due mondi? Tutto e nulla: ci può essere felicità senza erotismo ed erotismo senza felicità; se poi le due cose accadessero contemporaneamente, allora sarebbero fuochi d'artificio. Tanti tuoi scatti sono caratterizzati da glamour e nude arte.
Io quando sono nuda mi sento più a mio agio che con i vesti ti addosso, questo immagino traspaia da tutte le mie foto. Nel quotidiano non sono una donna che deve apparire ad ogni costo, sono una persona normale come tutte le altre. Però... mi trasformo quando mi trovo davanti ad un obbiettivo fotografico.
Una donna "tosta" che... piace alle donne? Le strade sono due: o le donne mi sono molto amiche, oppure mi vedono come loro antagonista. Nel
secondo caso, questo è un loro problema, essendo io sempre e comunque molto disponibile in quanto riesco comunque a trovare e ad ammirare la bellezza che si trova in ogni donna. Le donne mi attraggono da
un punto di vista estetico: sono fondamentalmente un'esteta, quindi, se mi piace una donna, deve essere sopra le righe, acqua e sapone ed essere proporzionata fisicamente.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog