Magazine Informazione regionale

Juve Stabia-Rieti 1-1, la cronaca del match: non basta Canotto, un errore porta a +3!

Creato il 25 marzo 2019 da Vivicentro @vivicentro
La cronaca del match

Si è giocata allo stadio Menti la 32esima giornata del campionato di Serie C, girone C, tra Juve Stabia e Rende. Per le Vespe l’occasione per allungare in vetta alla classifica.

Così in campo:

JUVE STABIA – Branduani, Vitiello, Marzorati, Troest, Germoni, Calò, Viola, Carlini, Canotto, Melara, El Ouazni. A disp. Venditti, Schiavi, Ferrazzo, Vicente, Di Roberto, Castellano, Dumancic, Elia, Mastalli, Torromino, Lionetti, Mezavilla. All. Caserta

RIETI – Marcone, Mattia, Gigli, Delli Carri, Zanchi, Palma, Carpani, Marchi, Brumat, Maistro, Gondo. A disp. Costa, Scardala, Catarino, Tommasone, Tiraferri, Gualtieri, Garofalo, Criscuolo, Konate, Barbini, Svidercoschi, Corinti. All. Capuano

PRIMO TEMPO

Parte subito forte la Juve Stabia, Canotto serve El Ouazni, in area, che viene spinto, ma per l’arbitro, il Signor Riccardo Annaloro di Collegno, è tutto regolare. Al quinto minuto è Calò a battere un calcio di punizione, Troest ci arriva e batte a rete: palla che finisce di poco a lato. Ancora Vespe in avanti al nono con Calò che calcia dal limite dell’area di rigore, palla a lato. Ci prova Marchi a rendersi pericoloso, Branduani si distende e mette in corner. Occasionissima per le Vespe al 22esimo, palla dalla destra di Viola per Carlini che la stoppa e poi tenta la rovesciata ma colpisce il palo pieno. Poi, un minuto dopo, è ancora Calò a calciare col mancino, palla deviata dalla difesa. Rischio grosso al 25esimo, l’errore di Troest poteva costare caro. Contropiede delle Vespe sull’azione successiva e Canotto, con un diagonale, trova l’1-0 e fa esplodere il Menti, al minuto 27. Ancora Vespe, dagli sviluppi di un corner El Ouazni trova il colpo di testa ma non è preciso. Quasi al fischio finale del primo tempo, Palma ha l’occasione per trovare il pareggio, ma è ancora un miracoloso Branduani ad opporsi in tuffo. Giallo per Mattia per un fallo, poco prima del fischio finale del primo tempo che arriva senza recupero.

SECONDO

Il Rende prova a cercare il pareggio al quarto con Gondo, ma Branduani si oppone in calcio d’angolo. Le Vespe non sono partite come nella prima frazione di gioco. Doppio cambio per il Rieti: Carpani e Palma e dentro Catarino e Garofalo. Cambia anche Caserta: fuori Viola e dentro Vicente. Marchi commette fallo su Branduani, giallo per lui. Minuto 23, sfiorato il 2-0 con Melara che serve Carlini ma la sua conclusione termina a lato. Doppio cambio per le Vespe: fuori Canotto e dentro Elia e Torromino, si passa al 3-5-2. Ci prova di testa El Ouazni al 32esimo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma la sua conclusione termina a lato. Cambio per il Rieti: fuori Zanchi e dentro Tommasone. Cambio per le Vespe: fuori Calò e dentro Mastalli. Il 24 subito si rende utile per i suoi, riconquista palla e parte: serve Torromino che però calcia in porta sul fondo. Ci prova ancora Mastalli da lontano, palla a lato. Gondo commette fallo su Mastalli, giallo per lui. Vengono concessi 4 minuti di recupero. Al 49esimo, errore incredibile di Marzorati che serve Gondo: palla che supera Branduani e finisce in porta, 1-1. Finisce in pareggio.

a cura di Ciro Novellino

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Juve Stabia-Rieti 1-1, la cronaca del match: non basta Canotto, un errore porta a +3!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog