Magazine Calcio

Juventus, parla il papà: “Moise era tifoso dell’Inter perchè gli piaceva Oba Oba Martins”

Creato il 26 marzo 2019 da Emanuele De Scisciolo

Il Papà di Kean – Durante la trasmissione radiofonica su Rai Radio 1 ha parlato di Moise, e della sua fede calcistica quando era piccolo. Biorou Jean Kean ha anche raccontato della sua “fede politica” e ha espresso una sua opionione riguardo alle immigrazioni.

Le dichiarazioni di Biorou Jean Kean durante una trasmissione radiofonica

Il Papà di Kean, Birou Jean Kean intervenuto su Rai Radio 1 ha parlato di suo figlio: “Moise era tifoso dell’Inter, perchè gli piaceva Oba Oba Martins. Quando andavo in giro con lui mi diceva: ti prego comprami la maglia di Martins. Io l’ho mandato alla Juventus perchè sono un tifoso bianconero, lo voglio sempre alla Juve, che è il mio sangue, io sono nero e il mio sangue è bianco. Balotelli è il suo giocatore preferito ora, anche se gli ho consigliato di non copiare in tutto e per tutto da lui. Ho un problema con la Juve, non mi danno più i biglietti per andare allo stadio. C’è stato un problema, io e la mamma di Moise siamo separati e lei in passato voleva portare il ragazzo in Inghilterra. Io gli dissi che lo avrei fatto restare in Italia ma in cambio avrei voluto due trattori. E invece non me li hanno ancora dati, non mi danno più i biglietti e non mi ricevono neanche più”.

Birou Jean Kean continua parlando del suo pensiero riguardo la politica  e le immigrazioni: “Io sono leghista, a me piace la Lega, mi piace Salvini. In questo momento sto cercando un’associazione per bloccare l’immigrazione dalla partenza. Aiutiamoli a casa loro insomma“. Stando alle dichiarazione del padre di Moise, a questo punto possiamo pensare che se non fosse stato per il papà, forse Kean sarebbe potuto essere un giocatore dell’Inter e poteva diventare il nuovo Oba Oba Martins nerazzurro.

L'articolo Juventus, parla il papà: “Moise era tifoso dell’Inter perchè gli piaceva Oba Oba Martins” proviene da Football News 24.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog