Magazine Sport

Juventus, parla Szszesny: “Ho fatto la scelta giusta”

Creato il 26 dicembre 2017 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Wolciech Szszesny è il protagonista del momento in casa Juventus. Il portiere polacco, arrivato a Torino nella scorsa finestra di mercato come guardiaspalle di Buffon, nelle ultime giornate si sta guadagnando la fiducia di tutto l’ambiente con ottime prestazioni senza far rimpiangere il capitano bianconero, prossimo al rientro. L’estremo difensore, ex Roma, è stato acquistato anche per prendere le redini del portiere azzurro nell’immediato futuro e, contro i suoi ex compagni, ha fatto a vedere a tutti che è lui, certamente, il futuro juventino. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il numero 23 ha parlato del suo momento personale, analizzando anche in maniera accurata la scelta di accettare il trasferimento sotto la Mole la scorsa estate. Ecco le sue parole:

Il salvataggio su Schick è stato un ottimo intervento, ho provato a chiudere l’angolo e lui me l’ha tirata addosso quindi sono stato anche molto fortunato. Fare il vice di Buffon non mi pesa, anche perchè lui è un grande e sto imparando moltissimo da lui. Ho scelto la Juventus e non me ne pento, sono più che convinto di aver fatto la scelta più giusta per la mia carriera e spero di poterci restare a lungo. Per il campionato credo che potrà essere una lotta a 4, non escludo anche l’inserimento di Roma e Inter. Nel 2018 mi piacerebbe vincere qualcosa, che sia Champions o campionato poco importa, magari riusciamo a vincere entrambe le competizioni..…”

La Juventus è pronta a ripartire dalle parate del portiere polacco che, adesso lascerà i guanti a Buffon con l’obiettivo di riprenderseli il prima possibile ma una cosa è certa: il futuro tra i pali dei bianconeri è al sicuro.

Michael Procopio

Juventus, parla Szszesny: “Ho fatto la scelta giusta”

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Juventus, parla Szszesny: “Ho fatto la scelta giusta” proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :