Magazine Bellezza

#Kiehl’s Maschera notte per il viso – Ultra Facial Overnight Hydrating Masque

Creato il 14 novembre 2013 da Bellezza4you @Luz76

Kiehl’s-Ultra-Facial-Overnight-Hydrating-MasqueLasciata nell’armadio dei miei cosmetici per un po’, ho deciso di provare questa Ultra Facial Overnight Hydrating Masque di Kiehl’s, una volta a settimana e mi sto ricredendo sulla sua utilità. Pensavo infatti che sarebbe stata una rottura gestire una maschera viso da lasciare in posa durante la notte e invece questo prodotto mi sembra più facile da usare del previsto.

Ingredienti principali di questa maschera sono il Falasco bianco, una pianta tipica degli ambienti desertici che aiuta la pelle a mantenere un grado di idratazione ottimale e a non disperdere gli agenti idratanti e lo Squalane, un olio tutto vegetale ideale per idratare ma che si assorbe in pochissimo tempo.

Questa maschera ha una composizione da gel biancastro, molto leggero e acquoso. Va applicata la sera e lasciata in posa per circa 10-15 minuti. Dopo la posa, bisogna togliere gli eccessi non assorbiti dalla pelle con una velina o un fazzolettino. Dopodiché dovrete coricarvi con il restante strato di maschera passando tutta la notte a lasciarla agire.
La cosa bella è che, soprattutto se la vostra pelle è un po’ disidratata, durante il tempo di posa il prodotto sarà quasi completamente assorbito dalla pelle e dunque, dopo la pulizia con la velina, resterà uno strato leggerissimo, come se fosse una crema idratante notte.
Niente fastidio o eccesso di prodotto durante la notte quindi. Certo, consiglierei comunque di dormire a pancia in su, in modo da non pulirvi il viso sul cuscino ma non immaginate di dover dormire tutte impiastricciate, perché questa maschera è davvero simile a un gel leggero.

La mattina mi sono svegliata con una pelle molto idratata, levigata e molto fresca. Eviterei l’utilizzo troppo frequente ma credo che possa essere un ottimo trattamento una volta a settimana o una volta ogni dieci giorni. La trovate da Kiehl’s al prezzo di 30 euro.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :