Magazine Attualità

Kosovo/ Al nord del Kosovo l’oasi dei criminali

Creato il 25 gennaio 2012 da Antonio Conte

Kosovo/ Al nord del Kosovo l’oasi dei criminali


Pristina (RKS), 25 gennaio 2012. Il quotidiano Zeri (Voce) del Kosovo, in lingua albanese, oggi a pag. 2 riporta una dichiarazione di Vlora Citaku, ministro kosoaro per l’Integrazione europea, sulla situazione a nord del Kosovo. Di seguito la trascrizione dell’articolo in esclusiva dalla Redazione di RSM.

Il Ministro dell’Integrazione Europea del Kosovo, Vlora CITAKU, ha dichiarato che non si può parlare di mancanza di libertà di movimento del nord del Kosovo, in quanto lì, dominano i gruppi criminali che stanno impedendo la circolazione e il libero movimento sia delle persone sia delle merci. “Al nord del Kosovo si trova un piccolo gruppo di persone dedite ad attività illecite, non risultano essere coinvolti tutti i cittadini, in quanto dobbiamo fare delle distinzioni, ma esiste un gruppo di persone, le quali non possiedono motivi né politici né 

Kosovo/ Al nord del Kosovo l’oasi dei criminaliumani per giustificare il proprio operato. Queste persone fanno parte dei gruppi criminali che traggono solo dei vantaggi economici e materiali da questa situazione”,- ha dichiarato il ministro CITAKU.

L’articolo del giornale kosovaro non è firmato.

Per maggiori informazioni su Vlora Citaku si guardi: http://www.unmultimedia.org/tv/webcast/2011/02/vlora-citaku-kosovo-security-council-media-stakout.html


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :