Magazine Religione

L'arcivescovo di buenos aires jorge mario bergoglio e' il nuovo papa.

Creato il 13 marzo 2013 da Sankez @armandosanchez8
Foto di sanchez7

Cari amici lettori,

il nuovo Papa è l'Arcivescovo di Buenos Aires, Jorge Mario Bergoglio, eletto al termine del Conclave 2013 iniziato ieri pomeriggio e finito in tempi piuttosto brevi; evidentemente l'esigenza per la Chiesa di avere un degno rappresentante era tanta e non si poteva più attendere.

JORGE MARIO BERGOGLIO è IL NUOVO PAPA 2013

La "famosa" fumata bianca è avvenuta intorno alle 19:00 quindi, il successore di papa Ratzinger si è affacciato su di una gremita piazza San Pietro per salutare i fedeli accorsi da ogni parte del mondo.

In occasione dell'evento Roma è stata assalita da migliaia di persone che attendevano con trepidazione il fatidico annuncio...

Meraviglia delle meraviglie... L'accoglienza è stata ineccepibile e al momento della fumata bianca tutti si sono lasciati andare a grida di gioia e cori celestiali.

JORGE MARIO BERGOGLIO è IL NUOVO PAPA 2013

Le campane hanno suonato a festa in piazza San Pietro, accompagnate dal boato della folla.

Il 266esimo successore di San Pietro è stato finalmente eletto. Macchine fotografiche, tablet, videocamere e telefonini sono stati subito puntati verso l'alto nel tentativo di immortalare i primi momenti del nuovo Papa.

Dopo la fumata bianca delle 19.06 via della Conciliazione si è improvvisamente riempita di gente in direzione San Pietro. Molti giovani che, intervistati, si sono divertiti a fare ipotesi su chi potesse essere il successore di papa Benedetto XVI auspicandosi un papa giovane, determinato e in grado di comunicare soprattutto con i più giovani...

Incrociamo le dita che questo avvenga!

JORGE MARIO BERGOGLIO è IL NUOVO PAPA 2013

Il popolo cattolico ha aspettato che l'argentino Francesco I, questo il suo nome da Pontefice, si affacciasse per fare il suo primo saluto. E' così è stato: allo scoccare delle 20.13, Jorge Mario Bergoglio si è rivelato al pubblico sotto uno scrociante applauso di buon auspicio...

«Fratelli e sorelle buonasera, voi sapete che il dovere del conclave era di dare un vescovo a Roma, sembra che i miei fratelli cardinali sono andati a prenderlo quasi alla fine del mondo ma siamo qui». Queste le parole del Papa. «Vi ringrazio per l'accoglienza della comunità diocesana di Roma al suo vescovo. Vorrei fare una preghiera per il nostro vescovo emerito Benedetto XVI. Preghiamo insieme per lui perché il Signore lo benedica e la Madonna lo custodisca». 

Con tanto affetto, Armando Sanchez


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog