Magazine Spiritualità

L'inquadramento degli alimenti

Da Cristina Aloisi @Lunapets
L'inquadramento degli alimentiL'Ayurveda non valuta la composizione chimica degli alimenti, ma li qualifica in base ai sei sapori: dolce, acido, salato, astringente, amaro e piccante che agiscono sulle rispettive energie. In questo antico ordine medico, i cibi sono odori e sapori che producono effetti diversi sul corpo e risultano alleati o nemici delle diverse costituzioni. Ecco la ripartizione dei cibi in base al sapore:
  • Dolce - cereali, latte e latticini, frutta dolce, verdura cotta, zucchero.
  • Acido - limone, arancia, ananas, frutto della passione (maracujà), ciliegia e susina; prodotti acidi del latte come lo yogurt, sostanze fermentate come il vino, l'aceto e la salsa di soia.
  • Salato - sale e cibo salato.
  • Piccante - peperoncino, pepe, mostarda, zenzero, cumino, chiodi di garofano, cardamomo, aglio, anice, cannella, curcuma, timo, origano e menta.
  • Amaro - olive, pompelmo, cacao, cicoria, cetriolo amaro, spinaci, cavolo verde.
  • Astringente - miele, noci, nocciole, legumi, verdura cruda, melagrana, mele e bacche.  

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine