Magazine Architettura e Design

L'ispirazione di Ambra: sé stessa!

Creato il 07 aprile 2016 da Harimag

Ambra Castello, per la sua collezione, decide di partire da sé stessa e dopo un’analisi introspettiva si lascia ispirare da un sogno avvenuto quando era solo una bambina che l’ha turbata ed al quale non è mai riuscita a dare un significato. Ambra usava i cinque sensi, non si muoveva ma sentiva il gusto, gli odori ed i rumori dei metalli. “Che senso ha avuto? Perché ho sognato una cosa del genere?” Queste sono le domande che si è posta Ambra ed alle quali ha deciso di rispondere creando la sua collezione.

Ma l’analisi all’interno di sé stessi non finisce qui per Ambra, che si lascia emozionare dallo stormo di volatili e decide di trasferire ciò in una stampa optical lasciandosi ispirare dall’artista Escher.

Nasce così “A.C.A. Attention Crochet Annoying”: attenzione uncinetto molesto! Ambra ha deciso di concretizzare l’intreccio tra le parti della sua personalità e della sua vita, che ha inserito in questa collezione, attraverso lavorazioni all’uncinetto e materiali alternativi e fuori da ogni logica ai quali è approdata dopo un’attenta e lunga ricerca.

L'ispirazione di Ambra: sé stessa!

Una collezione primavera/estate; tra trasparenze, tessuti tipicamente sportivi, dall’effetto bagnato e con colori che ricordano i metalli sciolti. Accessori pratici e capienti, realizzati con la stessa tecnica degli abiti. Una collezione caratterizzata da tagli e linee minimal per una donna intraprendente che sa adattarsi alle varie situazioni, flessibile così com’è Ambra. Sei look dai tagli e tessuti sportivi ma reinterpretati in chiave elegante e più ricercata per abiti decisamente sofisticati.

Dopo il Madeinmedi 2016, la nostra studentessa sogna di lavorare in un ufficio stile e continuare la ricerca e la sperimentazione, anche se questo dovesse significare uscire dall’Italia.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog