Magazine Sport

L’Olimpia Milano espugna il Palau Blaugrana di Barcellona 81-83

Creato il 01 febbraio 2018 da Il Blog Dello Sportivo @blogdsportivo

Un quarto a inseguire, poi le giocate dell’azzurro, che insieme a Gudaitis e Goudelock ricuce il gap e manda avanti l’Olimpia Milano. Vittoria numero 7 per la squadra di Pianigiani, che aggancia il Barcellona in classifica.

Palau Blaugrana semi vuoto per un Barcellona che, come l’Olimpia, quasi sicuramente non arriverà a raggiungere i playoff. Potrebbe essere l’occasione giusta per fare un grande risultato esterno, ma la voglia con cui scende in campo la squadra di Alonso schianta i biancorossi già all’inizio: +10 a fine primo quarto con l’Olimpia che anche in lunetta è assente. Meglio la produzione offensiva di Milano nel secondo quarto con Gudaitis che ingaggia una sfida in area con Sanders salendo rapidamente a 10 punti segnati. I possessi di distanza restano sempre almeno tre tra le due squadre e difensivamente l’Olimpia è spesso presa d’infilata. In attacco invece Pascolo si guadagna minuti segnando 6 punti in un niente e con la tripla di Bertans gli ospiti restano attaccati al match quando si entra negli spogliatoi per l’intervallo lungo.

E’ ancora Pascolo a ergersi a protagonista a inizio ripresa. 18-10 di parziale per l’AX Armani Exchange con l’ex Trento che segna e fa segnare i compagni, inventando a tratti scampoli della miglior pallacanestro mostrata in stagione da Milano. Ma come abbiamo sempre detto il lato dove la squadra di Pianigiani soffre è quello difensivo, ma in questo terzo quarto le maglie biancorosse si stringono e il Barça soffre non poco. L’aggancio arriva a 2’30” dalla fine del periodo, poi è gara punto a punto fino alla fine. Goudelock si prende tutte le responsabilità per cui è stato preso in estate e Milano si trova a +5 quando mancano poco più di 2’ alla fine. Sul +2 palla in mano a meno di un minuto Goudelock sbaglia la conclusione con il consueto tiro in step-back e Milano concede il contropiede ad Hanga che impatta. Gudaitis rimanda avanti i suoi ma i liberi di Tomic a 8” dalla sirena rimettono tutto a posto. La rimessa di Pianigiani è disegnata bene: Bertans esce con metri di spazio e l’arresto e tiro è pulito. Vale il +2 con cui la squadra tricolore ottiene la propria 7° vittoria in Eurolega.

Barcellona – Olimpia Milano 81-83
(25-15, 23-27, 14-22, 19-19)

Barcellona: Tomic 14, Koponen 11, Claver 10, Moerman 10, Ribas 10, Heurtel 7, Navarro 7, Sanders 6, Hanga 4, Oriola 2. All. Alonso.

Olimpia Milano: Goudelock 20, Gudaitis 16, Pascolo 12, Micov 11, Theodore 10, Bertans 5, Tarczewski 5, Jerrells 2, M’Baye 2. All. Pianigiani.

Bertans made the jumper and Olimpia won 83-81. Read the game story in English. https://t.co/LbjsHEIBdW pic.twitter.com/5xFikjpXyY

— Olimpia Milano (@OlimpiaMI1936) 2 febbraio 2018


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :