Magazine Sport

L’Udinese punisce un Torino irriconoscibile: 1-0

Creato il 20 ottobre 2019 da Il Blog Dello Sportivo @blogdsportivo

L’Udinese batte il Torino di Mazzarri tra le mura amiche e incamera tre punti d’importanza siderale per il suo campionato. È bastato un gol di Okaka nel primo tempo per avere la meglio di un Toro troppo brutto per essere vero, ringalluzzito solamente dall’ingresso di Iago Falque nei minuti finali. L’Udinese sale così a quota 10, appaiata proprio ai granata

FORMAZIONI:

Udinese (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Ter Avest, Mandragora, Jajalo, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna. All. Tudor.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Lyanco; Ansaldi, Lukic, Rincon, Baselli, Laxalt; Verdi, Belotti. All. Mazzarri.

CRONACA:

Il pallino del gioco lo tiene in mano l’Udinese, subito pericoloso con un’iniziativa di Ken Sema dalla sinistra: la palla si ferma sul palo, sulla ribattuta Okaka a porta vuota mette clamorosamente fuori. La punta ex Samp e Watford trova comunque il modo di farsi perdonare a fine primo tempo, quando sbuca sul secondo palo su un cross dalla destra per fare 1-0.

Mazzarri corre ai ripari e toglie uno spento Lukic facendo posto a Zaza: il tandem con Belotti produce subito una rovesciata del ‘Gallo’ tra le braccia di Musso, ma poco altro. Così entra anche Iago Falqué al posto di Verdi, non un fattore, con il passaggio al 4-4-2. I ritmi del Torino rimangono compassati e rendono facile la vita della difesa friulana, che soffre ma contiene le offensive ospiti. Le occasioni sono sporadiche, Musso non è però mai chiamato a parate decisive anche grazie alla sua difesa, che ribatte le conclusioni di Belotti e compagni. Il Gallo ci prova a tre minuti dal termine con una conclusione rasoterra che esce di poco. Il pari non arriva: decide Okaka, l’Udinese porta a casa tre punti preziosissimi.

pic.twitter.com/ysdl9QKw2B

— Udinese Calcio (@Udinese_1896) 20 ottobre 2019


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog