Magazine Attualità

L’ultimo “ranting” del profeta Cacciari svela il target degli adepti mediatici PDR: l’alleanza col M5S! Meglio sarebbe che del Movimento si perdesse anche il DNA…

Creato il 27 marzo 2019 da Rosebudgiornalismo @RosebudGiornali
L’ultimo “ranting” del profeta Cacciari svela il target degli adepti mediatici PDR: l’alleanza col M5S! Meglio sarebbe che del Movimento si perdesse anche il DNA…

Secondo "l'affidabilissimo" sito Dagospia - per intenderci un giornale online che fa trombetta dei tentativi dietrologici che usavano un tempo, dato che onde assicurarsi di indovinarne una, le spara tutte perché nella vita mediatica non si sa mai - l'ultimo "ranting" televisionaro del professore di Filosofia Massimo Cacciari avrebbe prodotto il seguente dogma: "I cinque stelle devono semplicemente capire che devono rompere l'alleanza con la Lega e allearsi con il PD: non si può rimanere impotenti di fronte all'affermazione di una destra cattiva e pericolosa... etc etc etc".

Urka! Premesso che io non ho visto questo ennesimo "ranting" del professore - perché prima di guardare ancora i programmucci politici di La7 (in genere queste esplosioni vengono prodotte lì), preferirei contrarre una malattia tropicale - e dunque faccio affidamento su quanto scrive "l'affidabilissimo" sito di D'Agostino, e premesso che se il M5S dovesse un giorno decidere di allearsi con gli eredi del ducetto, mi precipiterei immediatamente a Pontida a scrivermi alla Lega, non posso che restare impressionata dal "coraggio" (leggasi anche "faccia tosta") di Cacciari. Cioè di quel profeta mediatico che nel giugno 2018, sempre dalle pagine dell'affidabilissimo sito di cui sopra, diceva di stare tranquilli che tanto Salvini e Di Maio non avrebbero combinato nulla....

Di buono però l'uscita fanciullesca di Cacciari ha un merito, cioè permette di sputtanare nero su bianco quello che è sempre stato il target degli adepti mediatici di fede piddina (tutti) che attaccano il M5S: portare il Moviemento a convolare a nozze con i loro padrini politici, perché del resto non vi è poltrona politica così immonda da non meritare almeno un tentativo di passare su anni e anni di insulti e di malaffare politico (del PDR non del M5S)...

Insomma, talis pater, pardon.... tali i padrini politici tali i loro sgherri mediatici! Mi ripeto: prima di fare una simile "alleanza" meglio sarebbe che del Movimento si perdesse anche il DNA, perché sarebbe proprio quello il momento in cui sapremo con certezza certificata che per il nostro paese non vi è più speranza!

Altro che "ranting" cacciariani....

Rina Brundu
L’ultimo “ranting” del profeta Cacciari svela il target degli adepti mediatici PDR: l’alleanza col M5S! Meglio sarebbe che del Movimento si perdesse anche il DNA…

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog