Magazine Cultura

“L’uomo invisibile” e “La guerra dei mondi” di H.G. Wells | IN LIBRERIA

Creato il 01 febbraio 2017 da Spaginando @Spaginando
“H.G. Wells dà ambigua, ironica credibilità a un universo apparentemente razionale, ma aspramente solcato da superstizioni e paure ancestrali.”
Carlo Pagetti
“H.G. Wells è colui che conosce i segreti dell’universo – o perlomeno del pianeta Marte.”
Joseph Conrad
“L’uomo invisibile” e “La guerra dei mondi” di H.G. Wells | IN LIBRERIACop. rig. € 10,00 - eBook €3,99
Disponibile da: 26 gennaio 2017
PROMOZIONE LANCIO:
dal 26 gennaio al 16 febbraio l'eBook a € 1,99

“L’uomo invisibile” e “La guerra dei mondi” di H.G. Wells | IN LIBRERIAL'UOMO INVISIBILE
H.G. Wells
Un classico della science fiction, l’amara parabola di un uomo animato da un pericoloso fanatismo per il progresso scientifico, ma destinato a soccombere di fronte all’inesorabilità dei propri limiti.
Griffin, brillante fisico londinese, sa di avere un’unica arma per riscattarsi da una vita piuttosto amara e povera di riconoscimenti: il proprio genio. Il suo lavoro consiste nello sviluppare nuove sensazionali tecniche, il suo scopo è ottenere il rispetto dovuto alle menti eccelse. Quando mette a punto un procedimento che gli permette di rendere invisibili gli oggetti, decide di provare su di sé quella scoperta rivoluzionaria, ma i risultati sono ben diversi da quelli che immaginava. Essere invisibile comporta parecchi inconvenienti, e forse non è poi così vantaggioso sottrarsi alla vista degli altri, a meno che non si voglia sfruttare l’invisibilità per fini perversi, come ad esempio incutere terrore. Ma il piano di Griffin fallisce miseramente, anche grazie a un suo vecchio compagno di studi che era a conoscenza dei suoi disegni visionari. Braccato dalla legge, si ritroverà intrappolato nella scoperta che avrebbe dovuto finalmente liberarlo, tradito dal genio cui aveva affidato ogni desiderio di riscatto.
“L’uomo invisibile” e “La guerra dei mondi” di H.G. Wells | IN LIBRERIALA GUERRA DEI MONDI
H.G. Wells
Un’epopea visionaria e rivelatrice, da una delle menti più geniali della letteratura fantascientifica mondiale.
Cosa sono quelle esplosioni che si registrano a ritmo regolare sulla superficie di Marte? Da dove proviene quel gigantesco cilindro metallico fiammeggiante, piovuto dal cielo, rinvenuto in un cratere a poca distanza dal centro di Londra? Qualunque sia la forma di vita che ha guidato quell’oggetto fin lì, nessuno può prevedere l’entità della catastrofe che sta per scatenarsi sull’intera umanità. Quei cilindri che non cessano di cadere sulla superficie della Terra sono abitati da creature il cui unico scopo è distruggere ogni forma di vita sul pianeta e colonizzarlo. Le loro gigantesche macchine da combattimento sono pronte ad annientare qualsiasi forma di opposizione umana e a rendere la Terra una landa desolata da scenario post-apocalittico. Un’umanità terrorizzata e disillusa, avviata impotente verso una fine crudele, vede avverarsi l’incubo più profondo e ancestrale: l’apocalisse. Il destino ultimo del mondo sembra aver trovato il suo compimento. Un disegno più grande di quanto l’intelligenza umana possa comprendere sta per essere rivelato. Una delle storie più straordinarie mai raccontate.
H.G. Wells (1866-1946) è stato uno scrittore britannico considerato, insieme a Jules Verne, il padre della fantascienza. Il suo primo romanzo, La macchina del tempo, pubblicato nel 1895, ottiene un immediato successo. Attraverso le categorie della scienza, dell’avventura e della politica, categorie di cui l’autore si avvarrà anche nei successivi lavori, Wells esprime le proprie preoccupazioni riguardo al futuro della civiltà. Fanucci Editore ripropone agli appassionati quattro capolavori senza tempo, che tornano in una nuova edizione: La macchina del tempo, L’isola del dottor Moreau, L’uomo invisibile e La guerra dei mondi.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :