Magazine Cucina

La cacciatrice di storie perdute – Sejal Badani

Da Gialloecucina

La cacciatrice di storie perdute – Sejal Badani

Trama

Jaya ha il cuore spezzato. Ha tentato a lungo di avere un bambino, ma dopo la terza gravidanza interrotta sta cominciando a perdere le speranze. Anche il suo matrimonio inizia a sfaldarsi e così, nel disperato tentativo di ritrovare sé stessa, decide di allontanarsi da New York per riavvicinarsi alle sue origini indiane. Non appena Jaya arriva in India viene immediatamente sopraffatta dai colori, dai profumi e dai suoni. Ogni cosa ha un fascino esotico, per lei, e ben presto il desiderio di riscoprire la cultura della sua famiglia prende il sopravvento. Ma ci sono segreti del passato a lungo taciuti che hanno il potere di influire sulle generazioni a venire. E così Jaya viene a conoscenza della storia di sua nonna e di un amore clandestino che è destinato a cambiare per sempre la sua vita. Solo dopo aver scoperto il coraggio e l’inarrestabile spirito di resilienza che hanno caratterizzato le donne della sua famiglia, infatti, Jaya si accorgerà di avere dentro di sé una forza che non avrebbe mai potuto immaginare di possedere.

Recensione a cura di Marika Campeti

Jaya e Amisha, due donne che non si sono mai conosciute legate da un destino che si trascina da due generazioni e che finalmente nel presente viene a galla. Il romanzo inizia raccontando quello che può essere il dramma di una qualsiasi coppia in crisi nella nostra epoca: fretta di affermarsi, giornate sempre più impegnate, desideri che non coincidono, un figlio che non vuole arrivare, e infine la rottura. Un copione visto in molti romanzi e anche in molte vite reali. Ma Jaya per sfuggire alla sua realtà va a cercare le sue radici, e le trova nelle parole, quelle parole che sin da quando è piccola la guidano, quelle parole che sono diventate la sua professione e che lei non sa da dove provengano.

Parte per l’India, per dimenticare il suo fallimento come moglie e come madre, e trovare delle risposte che nella vita non ha mai avuto da sua madre. E qui trova un personaggio davvero ben costruito: il vecchio Ravi che attraverso la sua memoria racconterà a Jaya la storia di sua nonna Amisha in un’India dove le donne sono considerate solo come grembi per partorire figli e mani per cucinare e rassettare la casa. Jaya scoprirà che sua nonna era diversa dalle altre ragazze del suo villaggio e che aveva dei sogni, sogni che esprimeva attraverso le sue storie, sogni che infine la portano verso un amore coinvolgente che stravolgerà tutte le sue certezze. Un amore sincero, passionale, commovente fino alle lacrime. Non si può non sognare leggendo di Amisha e del suo doloroso segreto del cuore.

Un romanzo romantico e drammatico immerso nella suggestiva atmosfera indiana, avvolta nei pregiudizi ma anche in colori e profumi ineguagliabili.

 Dettagli

  • Genere: Narrativa
  • Copertina flessibile: 444 pagine
  • Editore: Newton Compton Editori (6 giugno 2019)
  • Collana: 3.0
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10 : 8822732642
  • ISBN-13: 978-8822732644

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines