Magazine Scienze

La caduta del comunismo ha cambiato la matematica americana?

Creato il 23 marzo 2012 da Thunderstorm
In questo mondo sempre più interconnesso, anche gli sconvolgimenti negli assetti socio-politici possono avere influenze in campi apparentemente scollegati, tra i quali quello matematico; uno studio ha infatti evidenziato come il crollo dell'Unione Sovietica nel 1992 abbia portato un notevole afflusso di matematici sovietici nelle istituzioni americane. Ne è conseguita una diversificazione dei campi di specializzazione degli studiosi e un modo diverso di studiare ed insegnare questa materia.
Nel periodo tra l'istituzione e la caduta del comunismo, la matematica sovietica si è sviluppata in un maniera autonoma e lungo filoni di specializzazione molto diversi rispetto a quelli statunitensi,  e questo ha portato a una marea di nuove idee e di nuovi teoremi matematici. Nei settant'anni tra la l'ascesa e la caduta del comunismo in Unione Sovietica (1922-1992), la collaborazione tra i matematici sovietici e quelli occidentali è stata piuttosto scarsa, anche a causa del fatto che qualsiasi comunicazione doveva essere letta ed approvata dalle autorità ed era necessario un permesso per poter pubblicare al di fuori dei confini nazionali.    "Così come due popolazioni separate fisicamente sviluppano un proprio linguaggio e propri dialetti, così le due comunità matematiche orientale ed occidentale, separate dalla Guerra Fredda hanno sviluppato specializzazioni diverse nel corso degli anni in tutti gli ambiti della matematica" spiega Kirk Doran, co-autore dell'articolo. I risultati dello studio rivelano che il cambiamento improvviso in alcuni settori specifici non solo è stato correlato con calo di produttività dei matematici americani le cui aree di studio si sovrapponevano a quelle sovietiche, ma ha anche ridotto la probabilità, all'interno della comunità americana, di competere con altri studiosi negli argomenti di ricerca di alto-livello.  Sono emerse infine evidenze di una produttività maggiore e più lunga negli studenti di professori emigrati sovietici rispetto a studenti di insegnanti non sovietici.
fonte:University of Notre Dame

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La multa come metafora

    di Alessandro Gilioli (…) Lego la moto, entro e prendo il numeretto. Guardo il display luminoso e penso che probabilmente avrei il tempo di andare al lavoro,... Leggere il seguito

    Da  Stukhtra
    ASTRONOMIA, SCIENZE
  • La Scienza dimenticata...

    Scienza dimenticata...

    E' davvero strano che quando passa a miglior vita un politico, un personaggio del cinema, della Tv o una rockstar imbottita di droga e allucinogeni tutti i... Leggere il seguito

    Da  Estropico
    ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE
  • Amazzonia, salvati la pelle!

    Amazzonia, salvati pelle!

    Tra la distruzione dell’Amazzonia e i prodotti in pelle c’è un legame molto stretto. Lo ha denunciato Greenpeace con uno speciale servizio fotografico d’alta... Leggere il seguito

    Da  Salvaleforeste
    ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE
  • Fredda come la Terra

    Però è una stella di Marco Cagnotti “E’ l’oggetto più freddo mai fotografato direttamente al di fuori del sistema solare”: ha le idee chiare Kevin Luhman,... Leggere il seguito

    Da  Stukhtra
    ASTRONOMIA, SCIENZE
  • La chiamavamo libertà

    chiamavamo libertà

    Ho sempre amato gli animali…. A casa mia di Lecce ci sono sempre stati cani, gatti, pesci rossi e tartarughe d’acqua in vasche con ninfee …. Le campagne invece... Leggere il seguito

    Da  Bussola
    I NOSTRI AMICI ANIMALI, SCIENZE, VIAGGI
  • La matematica mesopotamica

    matematica mesopotamica

    Sfondo storico della Mesopotamia Col termine “babilonese” ci si riferisce alle popolazioni che vissero tra il Tigri e l’Eufrate, regione nota come Mesopotamia... Leggere il seguito

    Da  Functor
    CULTURA, SCIENZE, SCIENZE ESATTE
  • La piena

    piena

    di Peppe Liberti Dati riferiti al 31 dicembre di ciascun anno e aggiornati al 15 giugno 2011 (Cortesia: Ufficio di Statistica MIUR) Un Paese sviluppato ha... Leggere il seguito

    Da  Stukhtra
    ASTRONOMIA, SCIENZE