Magazine Attualità

La chiusura degli Opg si allontana, inesorabilmente, senza responsabili

Creato il 29 settembre 2012 da Apietrarota
Intervento della senatrice Radicale, Donatella Poretti in occasione della giornata di mobilitazione per la chiusura dei manicomi criminali organizzata dal Comitato StopOpg

La chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari entro marzo 2013 sembrava cosa fatta, scritta nero su bianco sulla legge 9/2012. Principio condiviso e -cosa rara di questi tempi- perfino finanziato. Una scaletta chiara prevedeva che entro marzo 2012 un decreto del ministro della Salute fissasse i requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi per nuove strutture destinate a chi, riconosciuto pericoloso socialmente a codice penale invariato dovesse restare internato. Strutture  completamente sanitarie e al massimo con 20 posti letto, eventualmente sorvegliate all'esterno.
Nel frattempo per chi ingiustamente stava scontando proroghe si stanziavano ulteriori fondi per programmi personalizzati di inserimento in comunita' o altro.
Cosi' recitava la previsione di spesa: per il 2012 120 milioni per strutture e 38 milioni per attivita', per il 2013 60 milioni per strutture e 55 per attivita'.
Dalla previsione al primo bilancio: il decreto ministeriale e' fermo in conferenza Stato Regioni con un ritardo ad oggi di 6 mesi, nessun fondo e' stato stanziato. L'anno 2012 volge al termine e il rischio evidente e' i 158 milioni (120+38)  tornino nel bilancio pubblico e vengano destinati ad altri fini.
La data del 31 marzo 2013 si avvicina e la chiusura degli Opg si allontana, inesorabilmente.
Le responsabilita'? Diffuse. Il ministero non ha rispettato la data per l'emanazione del decreto, le Regioni esercitano il loro potere e le competenze decisionali in materia sanitaria, il Parlamento vara norme che poi vede svanire davanti a se' imperturbabile.
Allo stato dei fatti la cosa piu' probabile e' la proroga della scadenza del 31 marzo 2013 come data di chiusura degli Opg nel Milleproroghe di fine anno. La conseguenza sarebbe devastante, un altro Governo e un altro Parlamento dovrebbe gestire quella proroga e nello scaricabarile collettivo ne' noi, ne' loro si assumerebbero la responsabilita' di lasciare aperti quelli che anche il presidente della Repubblica ha definito come "estremo orrore dei residui ospedali psichiatrici giudiziari, inconcepibile in qualsiasi paese appena, appena civile".
Si puo' ancora evitare questo disastro solo a patto che ciascuno faccia la sua parte. Per cio' che mi compete rinnovo la richiesta alla Commissione d'inchiesta sul Ssn di dare seguito ai provvedimenti giudiziari nei confronti degli Opg di Montelupo Fiorentino e di Barcellona Pozzo di Gotto, e di utilizzare tutti i suoi poteri affinche' il principio costituzionale del diritto alla salute  venga rispettato e venga restituita la dignita' umana agli internati. Anche chiudendo tutti gli Opg con un provvedimento della Commissione.

Sen. Donatella Poretti - Parlamentare Radicali -Partito Democratico
Roma, Palazzo Cenci, piazza Sant'Eustachio 83, tel.0667063265, fax 0667064771
Firenze, via Cavour 68, Tel. 0552302266 
Sito Internet: www.donatellaporetti.it



--
----------------------------- Questa ed altre notizie le trovi su www.CorrieredelWeb.it - L'informazione fuori e dentro la Rete. Chiedi l'accredito stampa alla redazione del CorrieredelWeb.it per pubblicare le tue news.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Memoria

    Dire: "...il fatto delle leggi razziali è stata la peggior colpa di un leader, Mussolini, che per tanti altri versi aveva fatto bene... Leggere il seguito

    Da  Serenzia
    ATTUALITÀ, POLITICA, SATIRA, SOCIETÀ
  • i say: la-la-la-la / la-la-la-la

    say: la-la-la-la

    Posto il caso che una lavori nel campo dell’addomesticamento del turista massivo nei pressi dell’universalmente conosciuta Piazza San Marco; dato per assodato... Leggere il seguito

    Da  Inbassoadestra
    DA CLASSIFICARE
  • Non riaprite i manicomi in Sardegna, appello del comitato Stop OPG

    riaprite manicomi Sardegna, appello comitato Stop

    Non riaprite manicomi in Sardegna Appello al Presidente della Regione Ugo Cappellacci e all’Assessore alla Sanità Simona De Francisci Un tavolo di confronto... Leggere il seguito

    Da  Yellowflate
    ATTUALITÀ
  • La Cuccagna

    Cuccagna

    Nonostante il referendum abrogativo promosso nell’ aprile del 1993, sulla scia del clima di sfiducia successivo a Tangentopoli , che vide il 90,3% dei voti... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • La domenica

    Il cambiamento, e solo dirlo, a molti, spesso anche a me, ci induce a sperimentare l’ansia dell’ignoto. A volte semplici banalità, un viaggio improvviso, una... Leggere il seguito

    Da  19stefano55
    SALUTE E BENESSERE, SOCIETÀ
  • La domenica

    domenica

    Domenica e’ sempre domenica, se sveglia la citta’ con le campane al primo din don del gianicolo sant’angelo risponde din don dan domenica e’ senpre domenica e... Leggere il seguito

    Da  Ildolcedellavita
    CUCINA, TALENTI
  • La verità

    La verità è che vorrei scrivere qui tante cose, ma ho deciso che è meglio di no.Quindi ne scriverò solo alcune.Per esempio vi dirò che non ho voglia che venga... Leggere il seguito

    Da  The Old Pink Room
    LIFESTYLE