Magazine Cucina

La France en Italie: le Vrai ha aperto a Milano

Da Eatitmilano @Eatitmilano

Le VraiSe – come me – spesso ti ritrovi a sognare croissant francesi colmi di burro, se per te il massimo del foodporn è addentare un pain au chocolat francese – di quelli veri -, apri le orecchie, devo darti una notizia sensazionale: a Milano ha aperto Le Vrai (http://www.levrai.it/). La zona, ovviamente, è quella dell’ormai popolatissima Porta Nuova: via Galileo Galilei angolo viale Monte Santo. Dieci minuti a piedi da Porta Garibaldi, 200 metri da Repubblica.

Brasserie con Café e Boulangerie 100% francese, così ama definirlo Claire Pauze, la managing director italo-francese. Io, più semplicemente, dico che è un angolo di paradiso.

Mi ci sono fiondata appena aperto, e ne sono rimasta folgorata. Vuoi perché amo i dolci francesi, vuoi perché per la prima volta ho trovato a Milano i sapori e i profumi che avevo sentito solo nelle più tipiche boulangerie parigine, e che rimpiangevo per giorni ogni volta che tornavo in Italia. I loro croissant, i loro pain au chocolat, sono qualcosa di strepitoso, da far sciogliere il cuore e l’anima.

Le Vrai è accogliente e molto raffinato. Arredato nelle tinte del rosso e del legno – creato dall’architetto e interior designer di parigi Karine Lewkowicz – è suddiviso in tre zone. All’ingresso c’è un bel bancone bar dal quale ti sorride un personale accogliente e professionale.

Sulla destra, invece, c’è la zona boulangerie (panetteria): un piccolo angolo pieno di viennoiseries (dolci da forno) così belle che sembrano finte e tanti tipi di pane diversi, sfornati per tutta la giornata: dalla classica baguette – immancabile – ai pani neri ai cereali, profumati e saporiti. Le farine, sono quelle bretoni del Mulino Guénégo (biologiche, molite a pietra e non, a seconda delle tipologie di farina) e sono in vendita.

Boulangerie Le Vrai

Al piano alto, poi, c’è la brasserie (il ristorante) con cucina a vista. La brigata è guidata da Patrick Massera chef francese di origini italiane che è stato alla corte di Gualtiero Marchesi dal 1985 per circa 10 anni. E la carta è da leccarsi i baffi, ça va sans dire: fois gras, zuppe, cocotte di pesce e carni pregiate sono solo alcuni dei piatti proposti.

Le Vrai ristorante

Le Vrai è aperto 7 giorni su 7, dalle 7 del mattino fino a tarda sera, dalla colazione fino alla cena passando per la merenda, ricca di proposte da abbinare ai tè Dammann.

Se amate la Francia, non c’è un solo motivo per cui dobbiate trattenervi dal provarlo.

Le Vrai interni


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :